Il G20 si è concluso ed è iniziata la Cop26

Margherita Venturi e Alessandra Bonoli (Università di Bologna e Gruppo Energia per l’Italia)

 Il G20 si è concluso, pare con grande soddisfazione di tutti i capi di stato presenti, ma non dei quasi 400 giovani tra i 15 e i 29 anni provenienti da 186 paesi che si sono incontrati a Milano dal 28 al 30 settembre (Youth4Climate 2021) per affrontare le principali urgenze e priorità dell’azione climatica. Anche la Cop26, che ne è seguita e che è tuttora in corso, sta sollevando molti interrogativi e dubbi. Abbiamo già sentito o letto più volte che forse non si farà alcun passo avanti e che l’incontro si concluderà con un nulla di fatto.

La speranza, ovviamente, è che ciò non accada, però in questi incontri c’è sempre qualcosa che lascia la bocca amara: nonostante si parli di urgenza, del fatto che non si possa più aspettare, una volta tornati a casa, i grandi della Terra sembrano dimenticare gli impegni presi, dimostrando quanto sia vero il detto fra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. …… Per leggere l’articolo scarica il file .pdf >>>> CLICCA QUI

L’articolo è visualizzabile anche dal sito

Il-G20-si-è-concluso-ed-è-iniziata-la-Cop26

Lascia un commento