Vai al contenuto

Lezioni Ucraine

  • di

Centro San Domenico, Bologna

Lezioni Ucraine

Le vicende internazionali a cui stiamo assistendo si svolgono secondo una inarrestabile logica di guerra che sembra non ammettere remore o alternative: l’unico risultato perseguibile è la vittoria sui nemici e l’unico mezzo per ottenerla è la forza delle armi.

Noi diciamo con chiarezza: questa logica e questo clima da Far West sono inaccettabili! I fatti stanno a dimostrare che quando si scatena un conflitto armato vengono calpestati sia i diritti umani che quelli umanitari (vale a dire quelli che anche in caso di conflitto dovrebbero essere rispettati). E tutto questo è ancor più grave, in quanto sta avvenendo in un mondo che avrebbe dovuto trovare tutti uniti nel lottare contro le malattie, le miserie materiali e morali che affliggono l’umanità, e invece le risorse della scienza e della tecnologia vengono usate contro la vita e per distruggere tutto ciò che gli uomini hanno creato per realizzare il proprio progresso e affermare la propria dignità.

Non possiamo, allora, che unirci a papa Francesco per condannare la guerra senza riserve, e per chiedere che si abbandoni in ogni caso la strada delle armi.

Non c’è altra alternativa: o recuperiamo le vie del dialogo, della solidarietà, dell’amicizia e della fraternità, o ci condanniamo a un conflitto permanente e, a causa delle dimensioni globali in cui viviamo, alla distruzione di tutti i nostri rapporti umani.

(Visited 39 times, 1 visits today)
Tag:

Lascia un commento