Vai al contenuto

Esercizi di memoria

  • di

   SOLUZIONE DELL’INDOVINELLO PUBBLICATO IL 21 SETTEMBRE ASSIEME AGLI AFORISMI DELLA MEMORIA:

LA VIGNETTA DI UMBERTO ECO CON  I 7 NANI TRAT TA DA : La bustina di Minerva.

Un’altra storiella è stata creata con i DIAVOLI DI DANTE (G. Rovito):

“Arlecchino d’inverno si annoiava e passeggiava per le calli cercando qualcosa da fare. Incontrò un signore con una barba lunghissima che credette posticcia e iniziò a tirargliela ma il cagnaccio che il signore aveva al  guinzaglio lo assalì rincorrendolo.  Il poveretto, nella sua corsa disperata, scivolò per la brina e finì dritto dritto  in un porcile, con grande schiamazzo. Rialzandosi con la velocità di un folletto, ricoperto di graffi, mentre un vento impetuoso spazzava le calli, il povero Arlecchino con la coda tra le gambe tornò a casa tutto rosso e scarmigliato.”

A cura di Giancarlo Savorani, psico-geriatra, Bologna

(Visited 37 times, 1 visits today)

Lascia un commento