Vai al contenuto

La testa fra le loro mani: barbiere e parrucchiere

  • di

Attenti al parrucchiere

da ” Il Giorno”

Non si può più stare tranquilli nemmeno quando si va dal parrucchiere. Dopo il cibo (allerte alimentari), il meteo (siccità ed eventi estremi), le pandemie (Covid ed influenza in arrivo), le zanzare killer (veicolo del virus West Nile) bisogna stare attenti anche a forbici e messa in piega. I Nas (Nucleo antisofisticazioni dei carabinieri) hanno chiuso 4 saloni in Lombardia: due a Milano, uno a Varese e un altro a Monza. Perché? Non sterilizzavano gli strumenti e non erano in regola con le abilitazioni professionali. Bene, anzi male. Perché generalmente scegliamo il parrucchiere in base a un parametro: “Mi taglia bene i capelli”. Con lui, o lei, c’è spesso un rapporto di fiducia che nemmeno col medico di famiglia. Mettiamo la nostra testa fra le sue mani. Da oggi, però, non guarderemo più solo al taglio che ci fanno, ma chiederemo anche le certificazioni dei macchinari per la sterilizzazione delle forbici. Per stare più tranquilli quando ci siederemo dal parrucchiere.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Lascia un commento