Vai al contenuto

“Fuochi artificiali: getto di cose pericolose”

AI Prefetti di Ferrara, Ravenna,Forlì-Cesena, Rimini

Ai Sindaci dei territori interessati

Alla Procura della Repubblica di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini

All’Arpa REGIONE E-R

Al Presidente della REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Oggetto: fuochi artificiali previsti per il 7 luglio 2023; ipotesi di reato “getto di cose pericolose” art.674 codice penale .

L’uso dei cosiddetti “fuochi artificiali” è fonte di inquinamento chimico e fisico grave e facilmente evitabile; in questo momento particolare il territorio, appena devastato da due imponenti alluvioni / esondazioni, presenta anche un particolare rischio diffuso di incendi  facilitati dalle prevedibili alte temperature dei prossimi giorni;

dopo gli eventi calamitosi che hanno dimostrato il fallimento plateale sia della prevenzione primaria che di quella secondaria che di quella terziaria, ancora in alto mare sul censimento dei danni e sulla definizione di un programma adeguato e congruo di bonifica , “qualcuno” ritenendosi padrone dell’aria , del suolo e dell’acqua ha programmato un nuovo inquinamento questa volta non solo volontario ma persino economicamente oneroso ; la ratio di questa scelta è davvero , se non incomprensibile, certo non condivisibile visto che si spendono risorse per inquinare i territorio e danneggiare la salute dei suoi abitanti;

facciamo appello ai principi costituzionali che garantiscono la salute dei cittadini affinché sia adottata l’unica misura ragionevole e salubre che consiste nell’eliminare il rischio alla fonte;

chiediamo dunque alle autorità in indirizzo ed ai sindaci in particolare per il loro ruolo di “autorità sanitaria locale” di adottare provvedimenti di divieto della suddetta programmata manifestazione con fuochi artificiali  nonché provvedimenti di divieto della diffusione evitabile di materiali ed oggetti di plastica.

In caso di rigetto della nostra istanza provvederemo ad un attento monitoraggio dell’impatto ambientale e sanitario con particolare  riferimento anche ad eventuali eventi acuti ai danni di uomini ed animali refertandoli , se riscontrati , alla autorità giudiziaria per i provvedimenti di competenza.

Questo appello è sottoscritto da numerosi cittadini firmatari di una petizione che sarà diffusa pubblicamente. Grazie della attenzione.

Vito Totire, medico del lavoro/psichiatra, portavoce RETE PER L’ECOLOGIA SOCIALE

Via Polese 30 40122-Bologna                                                                                                     Bologna , 27.6.2023

Bibliografia e 1) allegato.

Riferimenti bibliografici (la letteratura scientifica sul tema è vasta e approfondita):

  1. Ajit, S. e altri, Air quality during and after festivals areosol concentration composition and health effects, Atmosspheric Research v.227, 1 october 2019, 220-222
  2. Animal Ethics Come i fuochi artificiali affliggono gli animali
  3. Allegato monitoraggio PM10 Arpa Lombardia
  4. Intervista (la Repubblica 2021, reperibile via internet) al prof. Luca Tortora, Dipartimento di Scienze della Università Roma 3
  5. M.Walker , Perché dormiamo , Espress (dati sull’incremento di infarti e di incidenti stradali in coincidenza del cambio ora solare/ora legale)
  6. A.Voza, PS Humanitas, L’impatto dei fuochi artificiali sulla salute
(Visited 34 times, 1 visits today)

Lascia un commento