Vai al contenuto

Ecco i 5 responsabili del 50% di malattie cardiovascolari

  • di

Ecco i 5 responsabili del 50% di malattie cardiovascolari

Global Cardiovascular Risk Consortium, DOTTNET | 31/08/2023 16:57

Su questi elementi si può intervenire in modo efficace, soprattutto con gli stili di vita

Indice di massa corporea, pressione sanguigna sistolica, colesterolo non-Hdl, fumo e diabete: sono i cinque i fattori responsabili di oltre la metà delle malattie cardiovascolari e di circa il 20% della mortalità generale. Su questi elementi però si può intervenire in modo efficace, soprattutto con gli stili di vita. Sono questi i risultati di una ricerca condotta su scala mondiale dal Global Cardiovascular Risk Consortium, coordinato dall’University Heart & Vascular Center del Medical Center Hamburg-Eppendorf (Uke) e dal German Center for Cardiovascular Research (Dzhk),.

Lo studio ha utilizzato dati provenienti da 112 coorti di 34 paesi e 8 regioni geografiche. I dati che emergono sono preoccupanti. A livello globale, il 57,2% dei casi di malattie cardiovascolari nelle donne e il 52,6% negli uomini, oltre al 22,2% dei decessi nelle donne e il 19,1% negli uomini, possono essere imputati a questi cinque fattori di rischio modificabili, con la pressione sistolica che rappresenta l’elemento più importante.

(Visited 17 times, 1 visits today)

Lascia un commento