Vai al contenuto

Il silenzio aumenta il nostro benessere, fisico e mentale

  • di

Il silenzio aumenta il nostro benessere, fisico e mentale

Potersi isolare dal frastuono costante riduce il rischio di ammalarsi. E se fosse anche la via per ritrovare la propria voce?

di ELIANA LIOTTA, Io Donna

Il silenzio contiene tutte le parole che non abbiamo detto e che vorremmo o non vorremmo pronunciare. Gode della superiorità che ha il possibile sul reale. Racconta le frasi che non avevamo sentito, i pensieri che non avremmo pensato.

Le cercatrici e i cercatori di silenzio aumentano man mano che nel mondo crescono i rombi dei motori, le suonerie dei cellulari, il vociare delle persone, sotto un cielo bucato dagli aerei. Allora si desidera l’assenza, la disconnessione mentre tutti sono sempre più connessi, quella che nell’arte è l’atmosfera di una natura morta, che nella musica è la pausa nello spartito, quando l’orecchio rimane nella sospensione del suono.

Alla ricerca della serenità

I Greci associavano il silenzio alla serenità e forse perciò, in una società caotica, con lo stress cronico sopra i livelli di guardia, sembra che la fuga dal rumore di fondo racchiuda ogni soluzione. Si cammina nei boschi, si va in ritiro a meditare, mai come negli ultimi tempi si abbraccia la vita di monasteri e abbazie, senza smartphone, senza tv.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Lascia un commento