Vai al contenuto

Igienisti promotori di vaccinazioni come tutela di salute

  • di

Igienisti promotori di vaccinazioni come tutela di salute

Società italiana di igiene, medicina preventiva e sanità pubblica, DOTTNET

Ci sono casi sempre più diffusi di titubanza nei confronti della vaccinazione. L’igienista deve saper spiegare, senza polemiche e senza opinioni personali, le ragioni scientifiche che rendono utile vaccinarsi. “Potrà sembrare una banalità, ma l’igienista deve innanzitutto saper vaccinare. La legge prevede infatti che l’igienista conosca il concetto di vaccinazione, sia competente, sappia quali malattie si devono prevenire, abbia una discreta esperienza in termini di numero di vaccinazioni effettuate e sappia gestire eventuali emergenze legate a reazioni indesiderate. La responsabilità dell’igienista in realtà è più ampia e molto più rilevante poiché deve essere promotore di un concetto fondamentale per la tutela della salute che è quello della vaccinazione. Non è dunque solo un esecutore materiale dell’inserimento di un ago. Prima della vaccinazione c’è infatti una procedura molto importante da eseguire, con la quale l’igienista spiega al paziente che cosa deve fare e quali sono le prospettive della sua vaccinazione anche in condizioni di difficoltà, poiché ci sono casi sempre più diffusi di titubanza nei confronti della vaccinazione. L’igienista deve saper spiegare, senza polemiche e senza opinioni personali, le ragioni scientifiche che rendono utile vaccinarsi

(Visited 38 times, 1 visits today)

Lascia un commento