Vai al contenuto

La tosse fa tornare la paura del Covid

  • di

La tosse fa tornare la paura del Covid

MEDICINA GENERALE REDAZIONE DOTTNET | 22/11/2023 16:40

In questo periodo il numero di telefonate e messaggi Whatsapp sono fuori controllo. Questo è legato anche al fatto che quando c’è la tosse, o sintomi respiratori, torna un po’ la paura delle complicanze del Covid

Medici di famiglia sommersi da richieste di pazienti con sintomi influenzali. “In questo periodo il numero di telefonate e messaggi Whatsapp sono fuori controllo. Questo è legato anche al fatto che quando c’è la tosse, o sintomi respiratori, torna un po’ la paura delle complicanze del Covid. I pazienti chiedono di essere indirizzati per la diagnosi che attualmente è legata ad un’offerta privata, con l’auto test, che comunque non ci dà un risultato scientificamente valido, o con il tampone.

La tosse porta alla richiesta, anche superata la fase influenzale, ma con la persistenza del sintomo, di molte visite ambulatoriali e domiciliari. E’ il sintomo che più preoccupa, perché i pazienti lo collegano alla possibilità di problemi polmonari. In questi casi il suggerimento è di rispolverare il saturimetro, che è ormai presente in tutte le case, e controllare la saturazione oltre che la febbre. Con una buona saturazione di ossigeno, sopra i 97, e sentendo il proprio medico, ci si può tranquillizzare ed evitare di recarsi in ambulatorio per non allargare i contagi. E per questo il consiglio, quando ci si reca negli ambulatori, è di utilizzare la mascherina.

(Visited 53 times, 1 visits today)

Lascia un commento