Vai al contenuto

Presidenza iraniana del forum ONU sui diritti umani!?!

  • di

“Questa decisione ha suscitato allarme e condanna a causa della dubbia situazione dei diritti umani dell’Iran e del suo ruolo nei conflitti regionali e nell’instabilità dell’intera area. Questo incarico di prestigio viene dato al regime iraniano in un momento in cui, oltre alla flagrante violazione dei diritti umani all’interno dei propri confini, l’Iran svolge il ruolo più importante nel creare scompiglio nella regione del Medio Oriente, causando la morte e lo sfollamento di centinaia di migliaia di persone da entrambe le parti negli ultimi giorni”. “La nomina di un rappresentante di questo regime alla presidenza del Social Forum sarà vista dal regime clericale come un via libera per ulteriori torture e uccisioni e assicura alle sue forze di repressione che non saranno ritenute responsabili dei loro crimini. Il regime clericale ha giustiziato più di 600 persone nei primi 10 mesi del 2023, ha ucciso 750 manifestanti durante la rivolta del 2022 e altri 1.500 durante la rivolta del 2019. Chiediamo ai rappresentanti di tutti i Paesi democratici e a tutti i sostenitori dei diritti umani di protestare contro l’insediamento del regime iraniano alla presidenza dell’organismo delle Nazioni Unite per i diritti umani e di astenersi dal partecipare a questo incontro”.

(Visited 67 times, 2 visits today)

Lascia un commento