Vai al contenuto

Diritti a persone con disturbi dello spettro autistico

  • di

di Carlo Hanau*

Lo scorso ottobre abbiamo richiesto l’aggiornamento dei LEA per l’inserimento dei trattamenti ABA (Applied Behavior Analysis) nel nomenclatore tariffario la cui mancanza rende non esigibile il diritto per le persone con disturbi dello spettro autistico di ottenere i trattamenti basati sulle più avanzate evidenze scientifiche ai sensi della Legge 18 agosto 2015, n. 134.

Sono passati oltre 90 giorni e ancora non abbiamo avuto risposta. Oggi abbiamo sollecitato un riscontro ma per avere successo in questa iniziativa ci serve l’aiuto di @follower cittadini e associazioni di pazienti che si uniscano a noi. Per farlo basta compilare la richiesta seguendo le indicazioni riportate sul sito istituzionale:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Tutte le reazioni:

44

(Visited 31 times, 1 visits today)

Lascia un commento