Vai al contenuto

Amnesty International: “La crisi nella Striscia di Gaza occupata è diventata catastrofica”

  • di
La crisi nella Striscia di Gaza occupata è diventata catastrofica e niente sembra riuscire a fermare i crimini di guerra e crimini contro l’umanità che colpiscono la popolazione civile. Amnesty International continua a indagare senza sosta nell’area e a raccogliere testimonianze affinché questi orrori non restino impuniti. Prosegue anche il lavoro di pressione per fare in modo che la comunità internazionale riconosca e affronti le cause profonde del conflitto, come l’apartheid e l’occupazione.    Per le persone che come te hanno dimostrato interesse per la situazione a Gaza abbiamo pensato a un ciclo di webinar online con due persone molto esperte sul tema.   Il primo incontro è previsto per il 18 giugno alle ore 18:00 e vedrà protagonista Francesca Albanese, relatrice speciale delle Nazioni Unite sui territori palestinesi occupati dal 2022. Francesca Albanese racconterà il contesto, i fatti e le analisi presentate nel suo ultimo rapporto, “Anatomia di un Genocidio” in cui si conclude che la soglia per la commissione del crimine di genocidio contro i palestinesi a Gaza da parte di Israele sarebbe stata raggiunta. L’incontro sarà moderato da Tina Marinari, Campaign manager di Amnesty International Italia.   Il secondo incontro è invece previsto per il 10 luglio alle ore 19:00 e avremo come ospite Grazia Careccia, vice-direttrice per il medio oriente e Nord Africa di Amnesty International, che ci illustrerà come l’organizzazione porta avanti il lavoro di ricerca in contesti di conflitto, quali sono le tecniche e le policy da seguire. Racconterà delle difficoltà di lavorare in situazioni di crisi e l’accuratezza nella ricerca delle fonti.   I posti sono limitati e per poter partecipare è necessario iscriversi tramite il form online.   Rettangolo con angoli arrotondati: ISCRIVITI   Ti aspettiamo!
(Visited 9 times, 1 visits today)

Lascia un commento