Amnesty International: Zhang Zhan è in fin di vita. Chiedi il suo rilascio

“Dovremmo cercare la verità e cercarla a tutti i costi” dice Zhan
Zhang Zhan è un’ex avvocata cinese che nel 2020 ha deciso di andare a Wuhan come cittadina giornalista per ottenere informazioni sul Covid-19.  Zhan ha usato i social media per denunciare come i funzionari del governo avessero arrestato giornalisti indipendenti e molestato le famiglie dei pazienti con Covid-19. A maggio è improvvisamente scomparsa, per poi essere formalmente incriminata per aver “seminato discordia e causato problemi” . Per protesta, un mese dopo  Zhan ha iniziato uno sciopero della fame. Nei mesi successivi è stata alimentata a forza e tenuta incatenata affinché non potesse rimuovere la sonda per l’alimentazione. Ora la sua salute è gravemente compromessa da questa forma estrema di protesta. Chiedi il rilascio immediato e incondizionato di Zhang Zhanprima che sia troppo tardi.  PER FIRMARE CLICCA QUI

Lascia un commento