Dieci volte più frequente il contagio tra i non vaccinati rispetto ai vaccinati con tre dosi

Fonte: INFETTIVOLOGIA | REDAZIONE DOTTNET | 09/12/2021 16:44

E’ una pandemia a quattro velocità. In un mese la terza dose avrebbe evitato
quasi 30 mila contagi tra i vaccinati da oltre 5 mesi
L’epidemia corre più veloce tra i non vaccinati con un tasso di incidenza pari a
237,95 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, pari a circa 10 volte in più la
popolazione vaccinata con terza dose.Sono quattro pandemie a diversa velocità,
da quella dei non vaccinati a quella dei vaccinati con tre dosi, i
più protetti. Durante il periodo che va dal 29/10/2021 al 28/11/2021, le
infezioni nella popolazione vaccinata con terza dose si fermano a 25,03 ogni
100.000 abitanti a settimana, a seguire c’è la popolazione vaccinata entro 5 mesi
con più del doppio dei nuovi casi, infatti l’incidenza dei contagi tra questi
individui è di 61,06 ogni 100.000 abitanti a settimana. >> il testo prosegue

Dieci-volte-più-frequente-il-contagio-tra-i-non-vaccinati-rispetto-ai-vaccinati-con-tre-dosi

Lascia un commento