Vai al contenuto

No ad un Mondo senza dissensi!

  • di
Amnesty International    
  immagina di perdere la vista quando hai una ventina d’anni, per sempre. Immagina che accada solo perché hai partecipato a una manifestazione pacifica.   È la storia di Gustavo Gatica.       Era l’8 novembre 2019. Il 21enne studente cileno Gustavo Gatica stava manifestando in piazza, nella capitale Santiago, insieme a milioni di persone, contro l‘aumento del costo della vita e le disuguaglianze. Quel giorno ci fu una delle più ampie repressioni delle proteste da parte della polizia del Cile. Gli agenti spararono sui manifestanti, uccidendo tre persone e ferendone gravemente centinaia di altri: 347, agli occhi.   Gustavo venne colpito a entrambi gli occhi e da allora è cieco permanente.  Come ci ha detto, ha donato i suoi occhi per la libertà, la giustizia e i diritti.       Ricorda che… …un mondo senza proteste è un mondo che non cambia. #ProteggoLaProtesta   Rettangolo con angoli arrotondati: Firma l'appello per chiedere 
giustizia per Gustavo Gatica 
 
(Visited 19 times, 1 visits today)

Lascia un commento