Vai al contenuto

L’Afghanistan è l’unico paese al mondo che proibisce a donne e ragazze di frequentare la scuola o l’università

  • di

L’Afghanistan è l’unico paese al mondo che proibisce alle donne e alle ragazze di frequentare la scuola o l’università. Anche chi si impegna per il diritto all’istruzione femminile sta pagando un prezzo altissimo.

Matiullah Wesa è un educatore, fondatore e dirigente di PenPath, un collettivo di 3000 volontari che fanno campagne nei distretti e nelle province remote dell’Afghanistan sull’importanza dell’istruzione, in particolare dell’istruzione femminile.

Prima della presa del potere dei talebani, Wesa e gli altri volontari hanno sempre lavorato con leader religiosi e anziani per combattere l’analfabetismo nelle aree più remote e isolate.

Wesa è molto conosciuto in Afghanistan e, dopo che i talebani hanno nuovamente assunto il controllo del paese, ha preso posizione e ha lanciato una campagna in favore del diritto all’istruzione femminile. Ma i talebani non tollerano alcun dissenso e il 27 marzo 2023 Wesa è stato arrestato con accuse pretestuose. La sua famiglia non ha ancora ricevuto il permesso di fargli visita.

Ora anche tutti gli altri volontari per il diritto all’istruzione sono a rischio.

Chiediamo l’immediata liberazione di Wesa e la riapertura delle scuole per le donne di tutte le età.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Lascia un commento