Vai al contenuto

12 OTTOBRE 2023 , Treviso : UN RICORDO E UN FIORE PER MATTIA

  • di

12 OTTOBRE 2023 , Treviso : UN RICORDO E UN FIORE PER MATTIA

L’udienza presso il tribunale di Treviso per il processo riguardante la morte in un cantiere edile di Mattia Battistetti necessita di attenzione e “presenza”; gli eventi mortali causati dalla omissione colposa o dolosa di misure di prevenzione hanno purtroppo frequenza quotidiana in Italia e in tutto il mondo; la vicenda di Mattia è, tra questi lutti, particolarmente emblematica tanto da aver fatto sorgere una mobilitazione a livello nazionale che è in atto e deve continuare sempre più forte fino ad una prima tappa che è quella che gli esseri umani agognano da sempre : GIUSTIZIA;

la determinazione e il coraggio civile messo in campo dai familiari di Mattia è un esempio per noi tutti/e; certo non intendiamo criticare chi , per legittima scelta personale, gestisce diversamente (in apparente silenzio) il proprio lutto, ma se tutti avessero avuto la forza d’animo dei familiari di Mattia certamente oggi non saremmo nella condizione di assistere impotenti alla strage che ancora si consuma nei luoghi di lavoro con tragici eventi collettivi (da Brandizzo a Casalbordino) ma connotata da uno stillicidio letteralmente quotidiano;

la vicenda di Mattia ha assunto un rilievo ed una importanza nazionale e chi si sta mobilitando per la giustizia ha assunto il ruolo di “portatore di speranze collettive” per usare una espressione cara ad Alex Langer; la azienda (Bordignon di Montebelluna)  per la quale Mattia lavorava il giorno del luttuoso evento ha di recente “festeggiato” una sua ricorrenza ma nessun festeggiamento è possibile , a nostro avviso, se esso fonda sulla rimozione di un lutto; certo la “nostra” etica non corrisponde sempre né spesso alla “etica” del “padrone” ma certe “rimozioni” offendono;

abbiamo presentato istanza di partecipazione al procedimento per Mattia  come “parte civile” ; la istanza non è stata accolta; scelta no condivisibile quella del tribunale di Treviso ; la motivazione di “mancato radicamento territoriale” è contraddetta quantomeno dal fatto che siamo parte civile, in Veneto, nel procedimento penale sugli “asfalti tossici” ; questione , tuttavia, del tutto marginale(non intendiamo certo appesantire il dibattimento)  a fronte dell’obiettivo ancora pienamente praticabile : GIUSTIZIA PER MATTIA BATTISTETTI ; UNA GIUSTIZIA CHE NON RIGUARDI SOLO IL PASSATO MA CHE PONGA LE BASI PER IL DIRITTO ALLA VITA E ALLA SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO ; GIUSTIZIA PER MATTIA BATTISTETTI E’ GIUSTIZIA PER TUTTI

Contribuiamo a fare delle scadenze del tribunale di Treviso per il processo in atto una occasione per ricordare , per pensare e per prendere iniziative in tutti i luoghi di lavoro nel nostro paese a favore della prevenzione e della sicurezza.

Un fiore per Mattia , un abbraccio ai familiari, un grazie a tutte le persone che nutriranno la memoria e il senso di giustizia.

Per chi potrà essere presente fisicamente : ore 8.30 tribunale di Treviso, 12 ottobre 2023.

Vito Totire, portavoce RETE NAZIONALE LAVORO SICURO     Via Polese 30 40122 Bologna

(Visited 75 times, 1 visits today)

Lascia un commento