Vai al contenuto

Movimento Nonviolento: IL 17 OTTOBRE IN DIGIUNO PER LA PACE E LA RICONCILIAZIONE

  • di

IL 17 OTTOBRE IN DIGIUNO PER LA PACE E LA RICONCILIAZIONE

Aderendo all’invito del Movimento Nonviolento il 17 ottobre 2023 prendero’ parte anch’io al digiuno per la pace e la riconciliazione promosso dal patriarca latino di Gerusalemme.
Si cessi finalmente di uccidere.
Si restituisca la liberta’ a tutte le persone che ne sono state private.
Si faccia della misericordia il fondamento dell’agire politico.
Si riconosca finalmente ad ogni essere umano il diritto alla vita, alla dignita’, alla solidarieta’.
Si riconosca finalmente che siamo una sola umanita’ in un unico mondo vivente casa comune dell’umanita’ intera.
Salvare le vite e’ il primo dovere.
Pace, disarmo, smilitarizzazione.
Soccorrere, accogliere, assistere ogni persona bisognosa di aiuto.
Solo la nonviolenza puo’ salvare l’umanita’ dalla catastrofe.

Peppe Sini, responsabile del “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo

Viterbo, 15 ottobre 2023

Mittente: “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, e-mail: centropacevt@gmail.com
Il “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo e’ una struttura nonviolenta attiva dagli anni ’70 del secolo scorso che ha sostenuto, promosso e coordinato varie campagne per il bene comune, locali, nazionali ed internazionali. E’ la struttura nonviolenta che negli anni Ottanta ha coordinato per l’Italia la piu’ ampia campagna di solidarieta’ con Nelson Mandela, allora detenuto nelle prigioni del regime razzista sudafricano. Nel 1987 ha promosso il primo convegno nazionale di studi dedicato a Primo Levi. Dal 2000 pubblica il notiziario telematico quotidiano “La nonviolenza e’ in cammino”. Dal 2021 e’ particolarmente impegnata nella campagna per la liberazione di Leonard Peltier, l’illustre attivista nativo americano difensore dei diritti umani di tutti gli esseri umani e dell’intero mondo vivente, da 47 anni prigioniero innocente.

(Visited 75 times, 1 visits today)

Lascia un commento