Vai al contenuto

demenze

Più casi di demenze tra gli under 65: i quattro fattori di rischio

  • di

Più casi di demenze tra gli under 65: i quattro fattori di rischio Jama Neurology, NEUROLOGIA REDAZIONE DOTTNET | 02/01/2024 Le cause sono bassi livelli di vitamina D, ipotensione ortostatica, un aumento della proteina C reattiva nel sangue che indica infiammazione, vivere isolati socialmente Non solo anziani: le demenze colpiscono anche… Leggi tutto »Più casi di demenze tra gli under 65: i quattro fattori di rischio

Microplastiche nell’ambiente: tossiche per il cervello

  • di

Le microplastiche disperse nell’ambiente si trasformano in sostanze tossiche per il cervelloLo rivela una serie di esperimenti di un team scientifico internazionale che per la prima volta ha valutato i rischi associati alla decomposizione delle microplastiche: “Possono fungere da sostanze neurotossiche, portando a un aumento dell’infiammazione e della morte cellulare”.… Leggi tutto »Microplastiche nell’ambiente: tossiche per il cervello

Deterioramento cognitivo lieve: cause, prevenzione, cure

  • di

Deterioramento Cognitivo lieve By Giulia Posenato / In Invecchiamento  Dimenticare l’argomento di una conversazione in corso, avere difficoltà a pianificare e a svolgere attività impegnative, non riuscire a ricordare dove sono le chiavi possono essere la manifestazione di un deterioramento cognitivo lieve? L’avanzare dell’età porta con sé un cambiamento naturale e fisiologico nelle funzioni cognitive… Leggi tutto »Deterioramento cognitivo lieve: cause, prevenzione, cure

L’ipertensione incontrollata invecchia il cervello

  • di

Pubblicità La pressione alta in età giovanile fa invecchiare più rapidamente il cervello JAMA Network Open, DOTTNET | 11/04/2023 14:00 Lo rivela un nuovo studio secondo cui, quindi, il trattamento dell’ipertensione negli adulti giovani e di mezza età può aiutare a prevenire la demenza e l’Alzheimer Soffrire di ipertensione arteriosa a… Leggi tutto »L’ipertensione incontrollata invecchia il cervello

Attenti ai lassativi!

  • di

L’uso assiduo di lassativi è collegato al rischio di demenza Fonte: Neurology, Si modifica il microbioma con possibili ripercussioni sulle segnalazioni nervose dall’intestino al cervello (attraverso il nervo vago) o con l’aumento della produzione di tossine intestinali Fare uso regolare di lassativi è risultato collegato a un rischio del 50% maggiore di… Leggi tutto »Attenti ai lassativi!

Stimolazione cognitiva, dieta sobria e costante attività fisica prevengono e curano le demenze

  • di

Alzheimer: diagnosi precoce e prevenzione DOTTNET Promettenti terapie, che vanno a modificare il decorso della malattia di Alzheimer, sono all’orizzonte ma queste non saranno per tutti e saranno attuabili solo nelle fasi di esordio della malattia L’Italia è una delle società più anziane del mondo e si stima che oltre 1… Leggi tutto »Stimolazione cognitiva, dieta sobria e costante attività fisica prevengono e curano le demenze

Inquinamento e demenze

  • di

L’inquinamento atmosferico è responsabile dell’aumento delle demenze Per la prima volta il governo del Regno Unito ha riconosciuto ufficialmente che l’inquinamento atmosferico sta alimentando un aumento dei casi di demenza. Il collegamento è stato messo nero su bianco in un report della Committee on the Medical Effects of Air Pollutants… Leggi tutto »Inquinamento e demenze