SE VUOI LA PACE PREPARA LA PACE – Sugli scontri in Cisgiordania

  • di

SE VUOI LA PACE PREPARA LA PACE – Sugli scontri in Cisgiordania

“ Di fronte al riaccendersi della tensione in Cisgiordania, caratterizzata  dalle continue incursioni dell’esercito israeliano nei territori palestinesi occupati e dalle rivolte dei giovani accusati di terrorismo,  ci rattrista assistere alla morte di tanti giovani. ( dei 32 palestinesi anche adolescenti come dei giovani militari e civili israeliani).

Pur comprendendo le cause della disperazione dei giovani palestinesi  costretti a crescere  segregati e senza prospettive in territori occupati da 55 anni, sappiamo che la soluzione armata non  porta alla pace e siamo fermi sostenitori delle vie della mediazione.

Come comitato  MODENA incontra JENIN, conosciamo bene  la sofferenza  di quel  popolo.   Abbiamo visto  la  loro dignitosa disperazione  durante l’assedio di Jenin  del 2002 , dopo le ripetute distruzione  o per la costruzione del muro della segregazione, ma non ci stanchiamo di ripetere che la soluzione a questa  questione si  può trovare solo  nella fine dell’occupazione e nel ripristino dei loro diritti  di cittadini  e degli accordi internazionali E sappiamo  che spetta alla comunità internazionale assumersi la responsabilità di fermare la costante appropriazione delle terre palestinesi da parte dei coloni israeliani  che  respingono i palestinesi in enclave povere e sovraffollate, portando finalmente alla piena attuazione le esplicite delibere ONU.

Per il Comitato MO incontra JENIN, .” Leonarda Leonardi

(Visited 4 times, 1 visits today)

Lascia un commento