Vai al contenuto

Con le donne iraniane

  • di
Il 13 settembre Mahsa Amini, 22 anni, è stata arrestata a Teheran dalla cosiddetta polizia “morale” iraniana per non aver portato in modo conforme il velo, violando dunque un obbligo del tutto discriminatorio.   Secondo testimoni oculari, è stata picchiata violentemente mentre veniva portata in un centro di detenzione. È morta tre giorni dopo!   Da quel giorno, una straordinaria ondata di proteste si è riversata nelle strade dell’Iran. Migliaia di persone stanno protestando, accanto a loro, in tutto il mondo.    La risposta delle autorità iraniane è estremamente brutale: dall’inizio delle proteste sono oltre 70 le persone morte, tra cui anche dei minorenni, e centinaia quelle ferite.    Chiedi l’abolizione della legge che obbliga le donne a indossare il velo, la fine della repressione e dell’impunità.

Mercoledì 5 ottobre, alle 17.30, saremo a Roma in Piazza del Campidoglio
per chiedere la fine della repressione da parte delle autorità, difendere il diritto di protesta e la libertà delle donne iraniane. 
 
Ti aspettiamo! 
 
Puoi trovare tutti gli aggiornamenti sull’adesione di altre piazze in Italia
sulla nostra pagina Facebook. IRAN:
PROTEGGERE IL DIRITTO DI PROTESTA
(Visited 52 times, 1 visits today)

Lascia un commento