Vai al contenuto

Crollo di nascite con la pandemia

  • di

Covid, con lockdown nascite in Europa crollate del 14%: in Italia -17%

©Ansa

Sono i numeri emersi da una ricerca, pubblicata sulla rivista Human Reproduction. Il calo non sarebbe dovuto al virus in sé, ma all’impatto del lockdown sulla vita relazionale

Nove mesi dopo l’inizio dell’emergenza Covid-19, in Europa è strato registrato un crollo delle nascite rispetto allo stesso periodo dei due anni precedenti: -14%. Percentuale che in Italia si è attestata a -17%. Sono alcuni dei numeri emersi da una ricerca, pubblicata sulla rivista Human Reproduction, secondo cui il calo non sarebbe dovuto al virus in sé, ma all’impatto del lockdown sulla vita.

Calo più marcato nei Paesi con forti restrizioni

Lo studio, condotto dai ricercatori dell’università di Losanna, ha confrontato in 24 Paesi europei i dati sulle nascite dopo 9 mesi di emergenza Covid, con quelli dello stesso periodo ma nei due anni precedenti alla pandemia, ovvero 2018 e 2019.
“Il declino delle nascite 9 mesi dopo l’inizio della pandemia è risultato più marcato in quei Paesi che hanno stabilito forti restrizioni alla circolazione e lockdown”, ha spiegato il primo autore della ricerca, Léo Pomar. In particolare, “più a lungo sono durati i lockdown, minore è stato il numero di gravidanze nel periodo considerato, anche se il paese non è stato gravemente colpito dalla pandemia”, ha aggiunto.

I risultati

A livello nazionale, nel mese di gennaio 2021, si sono registrate diminuzioni dei tassi di natalità in Belgio (-12%), Estonia (-13%), Francia (-14%), Italia (-17%), Lettonia (-15,5%), Lituania (-28%), Portogallo (-18%), Romania (-23%), Russia (-19%), Spagna (-23,5%), Ucraina (-24%), Inghilterra e Galles (-13%) e Scozia (-14%). Un’ulteriore analisi dei dati ha rilevato che la durata delle chiusure sarebbe l’unico fattore legato al calo delle nascite nel gennaio 2021, rispetto ai due anni precedenti.  In Svezia, per esempio, dove non è stato imposto il lockdown, non è stato registrato un calo delle nascite. “L’associazione che abbiamo riscontrato con la durata dei lockdown potrebbe riflettere un fenomeno molto più complesso, in quanto le chiusure sono decisioni governative utilizzate come ultima risorsa per contenere una pandemia. La durata del blocco ha un impatto diretto sulle coppie”.

(Visited 10 times, 1 visits today)

Lascia un commento