Vai al contenuto

Affezioni a gengive e polmoni sono collegati

  • di

Affezioni a gengive e polmoni sono collegati

West China Hospital of Stomatology dell’Università del Sichuan, PNEUMOLOGIA REDAZIONE DOTTNET | 15/01/2024 12:17

La parodontite può peggiorare la BPCO a causa dell’attivazione di due tipi di cellule immunitarie, le cellule T γδ e i macrofagi M2

La parodontite, una malattia gengivale, sembra in grado di attivare le cellule immunitarie associate alla progressione aggravata della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). A rivelarlo uno studio, pubblicato sulla rivista mSystems, condotto dagli scienziati del West China Hospital of Stomatology dell’Università del Sichuan. Il team, guidato da Boyu Tang, ha utilizzato modelli murini per comprendere meglio il legame tra i due disturbi.

La correlazione tra problemi gengivali e broncopneumopatia era già ben nota, e si sospettava che i batteri potessero svolgere un ruolo centrale, ma finora i dettagli e le motivazioni alla base di questa associazione non erano ben noti. Questo lavoro suggerisce che la parodontite può peggiorare la BPCO a causa dell’attivazione di due tipi di cellule immunitarie, le cellule T γδ e i macrofagi M2. Allo stesso tempo, gli scienziati ipotizzano un potenziale trattamento per il disturbo polmonare basato su un approccio orale.

“Migliorando la terapia parodontale e mirando all’inibizione di queste cellule immunitarie – afferma Tang – potremmo controllare la progressione della BPCO, che attualmente rappresenta la sesta causa di decesso a livello mondiale”. Attualmente priva di cura, la broncopneumopatia è collegata principalmente all’inquinamento atmosferico e al fumo di tabacco. La parodontite, invece, dipende dall’accumulo non trattato di placca, formata da batteri che si induriscono e possono portare a irritazione e infiammazione del tessuto gengivale.

Nell’ambito del lavoro, gli studiosi hanno utilizzato un modello murino infettato dal batterio orale Porphyromonas gingivalis e da BPCO. Gli esperti hanno scoperto che la combinazione delle due problematiche poteva aggravare il quadro polmonare dei pazienti animali. I batteri sembravano infatti in grado di migrare verso il tessuto polmonare, provocando un significativo cambiamento nel microbiota. La parodontite sembrava inoltre promuovere l’espansione delle cellule immunitarie nel tessuto polmonare

(Visited 11 times, 1 visits today)

Lascia un commento