Vai al contenuto

“Bologna, una Città a 30 km/h”, prima in Italia

  • di

OMS: – in caso di impatto: 30 km/h=90% di sopravvivenza; 50 km/h= 15%di sopravvivenza

Il Comune di Bologna ha pubblicato il primo atto per “Bologna una Città30” con un primo stanziamento di 100.000 euro. Si tratta quindi ridurre “ufficialmente” la velocità dei veicoli a 30 chilometri orari nell’area urbana.

Lo rende noto su Facebook  “Bologna30’ che oltre un anno fa ha lanciato la raccolta firme, sottoscritta anche dal sindaco Matteo Lepore e dall’assessore alla mobilità Valentina Orioli: “E’ un piccolo passo che da solo non basta, ne siamo perfettamente coscienti, ma è fondamentale per avviare il processo – ma – non possiamo che essere entusiasti della notizia, ma non ci fermeremo: sappiamo che adesso sempre più cittadini e cittadine vorranno capire i benefici e i vantaggi della città 30 e per questo continueremo a fare informazione e a monitorare i prossimi passi dell’Amministrazione, alla quale chiediamo di coinvolgerci nella stesura del programma attuativo”. 

(Visited 9 times, 1 visits today)

Lascia un commento