Vai al contenuto

Donne carcerate

  • di
UN RAPPORTO SULLE DONNE IN CARCERE
di ANTIGONE
Per la prima volta, un rapporto interamente dedicato alla condizione delle donne detenute in Italia. Antigone ci ha lavorato al fine di accendere un faro su quanto avviene su questo aspetto, raccontando di come le donne abbiamo necessità di un sistema penitenziario che guardi alla loro peculiarità, ai loro bisogni e alle loro storie. Lo presenteremo l’8 marzo a Roma, in occasione della “Giornata internazionale delle donne”. In questa newsletter parliamo però anche di 41-bis. Abbiamo recentemente realizzato un dossier per ripercorrere la storia di questo regime e le modifiche succedutesi nel tempo, avanzando anche alcune raccomandazioni per modificarlo. Inoltre di suicidi in carcere, che continuano ad essere una drammatica attualità, di un’indagine per tortura che sta proseguendo e di due rapporti sullo stato delle carceri di Emila-Romagna e Marche presentati dalle rispettive sedi regionali. Infine, febbraio è anche il mese del compleanno di Antigone.
Quest’anno sono 32 anni. Se volete potete festeggiare con noi iscrivendovi o con una donazione. Grazie e buona lettura.
Patrizio Gonnella,
presidente di Antigone
L’8 marzo 2023 presenteremo “Dalla parte di Antigone”, primo rapporto sulle donne detenute in Italia. Un lavoro che si concentra pienamente sulla detenzione femminile. Le donne in carcere in Italia sono una minoranza della popolazione detenuta, ma scontano il peso di un sistema detentivo plasmato sulle esigenze, i bisogni e le peculiarità maschili. Abbiamo bisogno invece di uno sguardo ampio e attento. Ed è quello che vogliamo offrire con questo nostro primo rapporto. Per partecipare è necessario accreditarsi scrivendo a segreteria@antigone.it entro il 6 marzo. I posti sono limitati per cui sarà nostra cura inviarvi conferma dell’avvenuto accreditamente. Ad ogni modo, per chi non potesse partecipare di persona, sarà possibile seguire la presentazione del rapporto in diretta sulla Web Tv del Senato. I partecipanti (elenco in ordine alfabetico): Stefano Anastasia – Garante dei diritti dei detenuti della Regione Lazio; Stefania Ascari – Deputata; Lucia Castellano – Provveditrice regionale della Campania; Ilaria Cucchi – Senatrice; Cecilia D’Elia – Senatrice; Mauro Palma – Garante Nazionale delle persone private della libertà; Elisabetta Piccolotti – Deputata; Tamar Pitch – Componente del Comitato Scientifico di Antigone e Direttrice della rivista Studi sulla Questione Criminale; Anna Rossomando – Senatrice; Russo Giovanni – Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria; Stefanelli Cira – Dirigente dell’Ufficio I della Direzione del personale, delle risorse e per l’attuazione dei provvedimenti del giudice minorile del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità. IL PROGRAMMA CON I RELATORI
(Visited 16 times, 1 visits today)

Lascia un commento