Vai al contenuto

Farmaci, come e dove smaltirli

  • di

Farmaci, come e dove smaltirli: italiani ‘a lezione’ con campagna social

Assosalute Federchimica DOTTNET | 17/10/2023

“Il bidone davanti le farmacie è presente dove la raccolta differenziata è spinta, più noi acceleriamo la presenza del bidone più aumentiamo la raccolta”. Buttare lo sciroppo scaduto nel lavandino o le pillole dell’antibiotico nel water non è il modo corretto di disfarsi dei farmaci. Ma allora come e dove vanno smaltiti i farmaci? A rispondere è Assosalute Federchimica che per combattere le pratiche sbagliate e inquinanti per l’ambiente e informare i cittadini su come smaltire bene e in modo ‘green’ il farmaco – dai contenitori nelle farmacie alle isole ecologiche dei Comuni – lancia la campagna ‘Non mi scadere sui farmaci. Gettare i farmaci scaduti nel modo giusto aiuta l’ambiente. Sai come farlo?’. Lo smaltimento dei farmaci ha infatti per i Comuni il costo più alto tra i rifiuti urbani. Come Assosalute vogliamo educare e informare, e c’è una buona propensione sul tema: il 70% degli italiani non sa cosa deve essere buttato nei contenitori fuori dalle farmacie e uno su 2 conosce l’esistenza di questi contenitori dove smaltire i farmaci. Ma ci sono delle difficoltà su come fare lo smaltimento, la corretta raccolta e come dividerlo. Molte confezioni scadute finiscono nel lavandino di casa e questo non va bene. Il progetto è informare ed educare i cittadini. Ci sono i bidoni che si trovano davanti le farmacie e poi ogni Comune ha aree di raccolta dedicate al farmaco. Nel bugiardino dei farmaci è indicato come smaltirli, ma manca un’informazione dedicata. Il bidone davanti le farmacie è presente dove la raccolta differenziata è spinta, più noi acceleriamo la presenza del bidone più aumentiamo la raccolta.

(Visited 64 times, 1 visits today)

Lascia un commento