Vai al contenuto

Esercizio della violenza e potere

Dopo aver ordinato la chiusura di Memorial, uno dei più antichi gruppi per i diritti civili in Russia, le autorità russe vogliono liquidare la più grande organizzazione LGBT+ del paese.

  • di

Il Russian LGBT Network è un movimento interregionale che rappresenta varie iniziative e attivisti LGBT+ in tutto il paese. Senza di esso, centinaia di vite LGBT+ non sarebbero state salvate dalla repressione anti-LGBT+ in Cecenia dal 2017. In oltre 15 anni, da quando ha iniziato il suo lavoro nel 2006, il Russian… Leggi tutto »Dopo aver ordinato la chiusura di Memorial, uno dei più antichi gruppi per i diritti civili in Russia, le autorità russe vogliono liquidare la più grande organizzazione LGBT+ del paese.

La libertà d’opinione

  • di

LA LIBERTA’ D’OPINIONE                            ADISTA. 12. 04. 2022 di Giancarla Codrignani* A scanso equivoci prima un mantra: poiché credo che la libertà venga prima di tutto, anche l’Ucraina ha diritto a difendere la sua libertà. Ma non a costo della mia: non è un’impressione se leggo o sento ottimi servizi in… Leggi tutto »La libertà d’opinione

CONTESTAZIONE E CONSERVAZIONE

di Manfredi Lanza*   Lo spirito di contestazione e l’opposto spirito di conservazione sono, l’uno come l’altro, aspetti essenziali e fondanti della psicologia umana. I maschi tra i quindici e i vent’anni, per affermarsi e costituirsi una propria personale identità, prendono spesso risentite distanze dai padri, contestandoli, contrapponendosi a loro,… Leggi tutto »CONTESTAZIONE E CONSERVAZIONE

AFGANISTAN 2

                    dal  blog voglio capire  di GIANCARLA CODRIGNANI Gli Stati Uniti si confermano deliberatamente in caduta libera. La ritirata fu decisa da Trump con gli “accordi di Doha”, quando era al governo il Presidente Ghali, senza emissari dei talebani. Speriamo ci… Leggi tutto »AFGANISTAN 2

Codici identificativi subito !

Riproduciamo l’Appello di Amnesty Vent’anni dopo il G8 di Genova del 2001, molti dei responsabili delle gravi violazioni dei diritti umani commesse in quell’occasione sono sfuggiti alla giustizia, restando di fatto impuniti. Il motivo?L’impossibilità di identificare gli esecutori materiali da parte dell’autorità giudiziaria. In quasi tutti i paesi dell’Unione Europea le forze dell’ordine hanno adottato… Leggi tutto »Codici identificativi subito !