Recensioni libri, film, eventi

L’autistico di Schroedinger

Il racconto di una “madre frigorifero” Prefazione di Carlo Hanau Postfazione di Eleonora Daniele 2019 Compagnia Editoriale Aliberti. Correggio Recensione di Carlo Hanau* Il libro raccoglie due esperienze di vita: quella di una mamma e quella di una sorella. La sorella è Eleonora Daniele, la bella conduttrice televisiva a tutti… Leggi tutto »L’autistico di Schroedinger

UN VOLGO DISPERSO Contadini d’Italia nell’Ottocento

Nuova edizione ampliata di ADRIANO PROSPERI* Edizioni Einaudi 2021  Chi erano i contadini italiani dell’Ottocento? Quali furono le condizioni di vita di una classe subalterna tra tutte, tradizionale oggetto per i contemporanei di commiserazione o paura? Per la conoscenza storica i lavoratori della terra sono rimasti nell’ombra, cancellati dalla cultura… Leggi tutto »UN VOLGO DISPERSO Contadini d’Italia nell’Ottocento

È stata la mano di Dio

Film scritto e diretto da Paolo Sorrentino con Toni Servillo Recensione di Francesco Domenico Capizzi* Autobiografico per il regista, biografico per la sua Città fatta da famiglie numerose, affastellate, fluttuanti, affabulanti e canzonatorie, personaggi del passato nei vicoli vocianti di folle indistinte e sognanti, iniziazioni e perversioni, commozioni e delinquenze, speranze… Leggi tutto »È stata la mano di Dio

LA COCAINA, IL POLIZIOTTO, Il FARMACISTA, IL PROFESSORE

Presentazione del libro di Andrea Gentili ” La cocaina, il poliziotto, il farmacista, il professore. Per seguire la diretta dell’evento sulla pagina SMIPS su Facebook clicca https://www.facebook.com/groups/960878214738454

Cattocomunista

Guido Miglioli: il mito, l’ideologia e la storiadi Daniele Menozzi La possibilità per i credenti di una contemporanea adesione a comunismo e cattolicesimo – che già aveva animato discussioni politico-culturali nel corso della prima metà del Novecento – ha acquisito particolare rilievo nella stagione postconciliare. Nel dibattito pesavano le censure… Leggi tutto »Cattocomunista

OMAGGIO A DUE UOMINI CHE HANNO IMMAGINATO IL FUTURO. LA COCAINA, IL POLIZIOTTO, IL FARMACISTA, IL PROFESSORE

Un romanzo riscopre il chirurgo Benedetto Schiassi e il farmacista Francesco Zanardi come pionieri dell’anestesia e della farmacologia italiana di Andrea Gentili* Il contesto medico e sociale Gli ultimi anni del diciannovesimo secolo sono caratterizzati da un confronto fra due mondi e due culture che si contrastano e si combattono.… Leggi tutto »OMAGGIO A DUE UOMINI CHE HANNO IMMAGINATO IL FUTURO. LA COCAINA, IL POLIZIOTTO, IL FARMACISTA, IL PROFESSORE

IL CARCERE COME MISURA DELLA CIVILTÀ DI UNA NAZIONE: PREVENIRE, NON REPRIMERE, RIABILITARE

di Francesco Domenico Capizzi* Recensione del film ARIAFERMA, Italia 2021   Regia: L. Di Costanzo, attori principali: S. Orlando, T. Servillo Un imponente carcere della Sardegna, piuttosto fatiscente, divenuto ingestibile, deve essere chiuso e, pertanto, la sua popolazione trasferita altrove. La complessa macchina organizzativa subisce un imprevisto arresto ed una… Leggi tutto »IL CARCERE COME MISURA DELLA CIVILTÀ DI UNA NAZIONE: PREVENIRE, NON REPRIMERE, RIABILITARE

MOSTRA DEL PITTORE DAVIDE PERETTI POGGI “IDENTITA’SOSPESE”

  • di

COMMENTO DI GUIDO ARMELLINI* “IL VOLTO DELL’ALTRO FRA PROSSIMITÀ E LONTANANZA” Sotto il titolo evocativo Identità sospese Davide Peretti Poggiespone un ciclo di dipinti dedicato alla raffigurazione di voltiumani. Si impongono allo sguardo alcune caratteristiche formalicomuni: l’ingrandimento delle dimensioni naturali, ladrammaticità dei chiaroscuri, l’emersione dei lineamenti da sfondidensamente colorati, la… Leggi tutto »MOSTRA DEL PITTORE DAVIDE PERETTI POGGI “IDENTITA’SOSPESE”

NO, NON È LA FINE

  • di

RECENSIONE DI UN NUOVO LIBRO DI RANIERO LA VALLE:  dal periodico “Koinonia”  di Enrico Peyretti* La Terra non perirà È prossima la fine della Terra? Non per il capitalismo, che prosegue imperterrito: il suo fine non è il prodotto per l’uomo, ma la produzione stessa, indifferente al fine come alla… Leggi tutto »NO, NON È LA FINE

ROUBAIX, UNE LUMIÈRE

Regia:Arnaud Desplechin.  Produzione: Francia 2019 Recensione di Francesco Domenico Capizzi In una periferia degradata e povera al nord della Francia, affollata di extracomunitari d’origine araba, il commissario di polizia, algerino di nascita francese di formazione, esercita il compito di mantenere l’ordine senza pregiudizi, autoritarismi, odii e rancori, sensibile alle vicende… Leggi tutto »ROUBAIX, UNE LUMIÈRE