Vai al contenuto

diritti della persona

Suicidi in Italia circa 4000/anno: cordoglio di circostanza e prevenzione zero ?

  • di

Agente “suicida” a s. Lazzaro di Savena; cordoglio di circostanza e prevenzione zero ? di Vito Totire*Apprendiamo la brutta notizia da una agenzia di stampa; il sentimento più ovvio è quello del lutto e della partecipazione alla sofferenza che l’irreparabile gesto testimonia; ma non basta;una fonte giornalistica recita , come… Leggi tutto »Suicidi in Italia circa 4000/anno: cordoglio di circostanza e prevenzione zero ?

Sciopero della fame per l’emergenza carcere: lettera-appello delle ragazze di Torino

  • di

 Riportiamo la lettera-appello delle ragazze di Torino, a sostegno delle iniziative NON VIOLENTE messe in atto affinché venga concessa una misura deflattiva per ridurre il sovraffollamento nelle carceri e per l’aumento della liberazione anticipata. Le #RagazzeDiTorino, a sostegno dell’iniziativa non violenta promossa da Rita Bernardini e Roberto Giachetti affinché venga… Leggi tutto »Sciopero della fame per l’emergenza carcere: lettera-appello delle ragazze di Torino

Morire a72 anni sul lavoro, Italia (Europa occidentale…)

  • di

Morire a72 anni sul lavoro, Italia (Europa occidentale…) di Vito Totire* Appena concluso la riunione nazionale per il rilancio della rivista “Pensionati uniti” organo di informazione di un movimento di base che intende difendere la pensione e la sanità pubbliche, apprendiamo la notizia di un ennesimo “crimine di pace” ;… Leggi tutto »Morire a72 anni sul lavoro, Italia (Europa occidentale…)

ABOLIRE LA PENA DI MORTE!!!

  • di

Amnesty international La prima volta è rimasto legato alla barella per tre ore mentre l’equipe medica cercava – invano – di trovare una vena per eseguire l’iniezione letale. Il 25 gennaio invece sarebbero dovuti bastare 15 minuti per uccidere Kenneth Eugene Smith tramite il metodo dell’ipossia da azoto. La sua… Leggi tutto »ABOLIRE LA PENA DI MORTE!!!

Quello sterminio di persone con disabilità è un monito per i tempi presenti

  • di

Quello sterminio di persone con disabilità è un monito per i tempi presenti «Il 27 Gennaio è per la nostra Federazione una ricorrenza estremamente importante, per ricordare anche lo sterminio di centinaia di migliaia di persone con disabilità durante il regime nazista e la seconda guerra mondiale. Ed è anche… Leggi tutto »Quello sterminio di persone con disabilità è un monito per i tempi presenti

Riportiamo Ilaria Salis in Italia! Da febbraio 2023 in carcere a Budapest in condizioni incompatibili con uno Stato democratico ed europeo!!!

  • di

Riportiamo Ilaria Salis in Italia! Da febbraio 2023 in carcere a Budapest in condizioni incompatibili con uno Stato democratico ed europeo Perché questa petizione è importante Lanciata da Comitato Ilaria Salis Ilaria Salis è una cittadina italiana di 39 anni e da febbraio del 2023 è rinchiusa nel carcere di Budapest in… Leggi tutto »Riportiamo Ilaria Salis in Italia! Da febbraio 2023 in carcere a Budapest in condizioni incompatibili con uno Stato democratico ed europeo!!!

Ilaria Salis nel carcere di Budapest in condizioni incompatibili con uno Stato democratico e con le convenzioni internazionali sui diritti umani: un fatto che riguarda tutti!!! 

  • di

Ilaria Salis è accusata, in concorso con altre persone, di aver aggredito e ferito un militante di organizzazioni neonaziste proprio nel contesto delle mobilitazione di protesta verso il raduno delle destre estreme. Accusa che lei respinge, dichiarandosi innocente. Gli avvocati, i familiari, gli amici sono molto preoccupati in virtù delle… Leggi tutto »Ilaria Salis nel carcere di Budapest in condizioni incompatibili con uno Stato democratico e con le convenzioni internazionali sui diritti umani: un fatto che riguarda tutti!!! 

Sterilizzazione forzata e Consiglio dell’Unione Europea: così proprio non va!

  • di

Sterilizzazione forzata e Consiglio dell’Unione Europea: così proprio non va! Parla apertamente di “vergogna!” (“Shame!”), il Forum Europeo sulla Disabilità, nell’apprendere che a livello di Consiglio i Paesi dell’Unione Europea hanno rifiutato di includere il reato di sterilizzazione forzata delle donne con disabilità durante i negoziati sulla Proposta di Direttiva… Leggi tutto »Sterilizzazione forzata e Consiglio dell’Unione Europea: così proprio non va!

«Questa è la stagione dell’odio sociale Comunità a rischio, serve un pensiero»

  • di

«Questa è la stagione dell’odio sociale Comunità a rischio, serve unpensiero»intervista a Stefano Zamagni, a cura di Diego Mottain “Avvenire” del 24 gennaio 2023Zamagni e la violenza contro gli “invisibili”: oggi il povero non è visto semplicemente consentimenti di indifferenza e ostilità. È percepito come altro da sé e ciò… Leggi tutto »«Questa è la stagione dell’odio sociale Comunità a rischio, serve un pensiero»

Salute e ricerca scientifica: ancora troppe disparità tra uomini e donne

  • di

Salute e ricerca scientifica: ancora troppe disparità tra uomini e donne SANITÀ PUBBLICA REDAZIONE DOTTNET | 17/01/2024 Uguaglianza ed equità sono due dei pilastri del nostro Servizio Sanitario Nazionale, talvolta erroneamente intesi come sinonimi, L’uguaglianza presuppone di poter fruire dei medesimi diritti, indipendentemente da qualsiasi differenza, mentre l’equità si basa sulla… Leggi tutto »Salute e ricerca scientifica: ancora troppe disparità tra uomini e donne

Natale senza pace!!!

  • di

di Giancarla Codrignani, politologa, giornalista, già docente e parlamentare Natale senza pace: la contraddizione! Con la complicità di tutti per una questione che arriva oggi al punto finale dopo 76 anni. Israeliani e palestinesi, non ebrei e islamici: il popolo della shoà dimentica la sua storia. Anche se ci sono… Leggi tutto »Natale senza pace!!!

“La Repubblica islamica ha impiccato Samira Sabzian, sposa-bambina. Il mondo intero semplice testimone di fronte al regime che si sostiene uccidendo e instillando paura”

  • di

“La Repubblica islamica ha impiccato oggi Samira Sabzian con il mondo intero come testimone. Samira è stata vittima di anni di apartheid di genere, matrimoni infantili e violenze domestiche, e oggi è stata vittima della macchina omicida di un regime incompetente e corrotto. Un regime che si è sostenuto unicamente… Leggi tutto »“La Repubblica islamica ha impiccato Samira Sabzian, sposa-bambina. Il mondo intero semplice testimone di fronte al regime che si sostiene uccidendo e instillando paura”

EMILIA FERREIRO, saggia e generosa maestra di umanita’

  • di

PER EMILIA FERREIRO. UNA COMMEMORAZIONE Il 26 agosto 2023 a Citta’ del Messico e’ scomparsa Emilia Ferreiro, una delle personalita’ piu’ grandi del Novecento.Se il mondo non fosse l’orrore che e’, tutti i mezzi d’informazione del mondo intero avrebbero dato come prima notizia la morte di Emilia Ferreiro, una delle… Leggi tutto »EMILIA FERREIRO, saggia e generosa maestra di umanita’

L’oppressione delle donne in Iran

  • di

L’oppressione delle donne in Iran. Il Premio Nobel per la Pace 2023 è stato assegnato dall’Accademia di Oslo all’attivista iraniana per i diritti delle donne Narges Mohammadi. Vice presidente del Centro per la difesa dei Diritti Umani imprigionata dalle autorità iraniane dal maggio 2016. Il comitato afferma che ha ricevuto… Leggi tutto »L’oppressione delle donne in Iran

Gaza: un sostegno che non basta!

  • di

Gaza, un sostegno che non basta Conversazione con Giovanna Bizzarro, rappresentante della Croce Rossa italiana in Palestina di Ambra Visentin Grazie alla tregua, iniziata lo scorso venerdì 24 ottobre tra Israele e Hamas terminata con la giornata di lunedi  ma prolungata ieri di altri due giorni, gli aiuti umanitari alla Striscia… Leggi tutto »Gaza: un sostegno che non basta!

Licenziato  per una bestemmia, ma… Cambronne passò alla Storia

  • di

Licenziato  per una bestemmia: “Merde…” Che franco sia riassunto immediatamente dalla Covisian riceviamo e pubblichiamo, di Vito Totire* Con questa “parolaccia” il generale Cambronne reagì ad un micidiale attacco inglese a Waterloo; con questa parola Cambronne è passato alla storia anche grazie ad una sorta di elogio che gli ha… Leggi tutto »Licenziato  per una bestemmia, ma… Cambronne passò alla Storia

SOSTENIAMO NARGES MOHAMMADI E LA LOTTA DELLE DONNE IN IRAN: CHIEDIAMO LA SUA LIBERAZIONE E IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI

  • di

SOSTENIAMO NARGES MOHAMMADI E LA LOTTA DELLE DONNE IN IRAN. CHIEDIAMO LA LIBERAZIONE DELL’ATTIVISTA PREMIO NOBEL PER LA PACE E CHE SIANO ACCOLTE LE SUE RICHIESTE DI RISPETTO DEI DIRITTI UMANI Sosteniamo Narges Mohammadi, Premio Nobel per la pace, detenuta in Iran per la sua lotta nonviolenta in difesa dei… Leggi tutto »SOSTENIAMO NARGES MOHAMMADI E LA LOTTA DELLE DONNE IN IRAN: CHIEDIAMO LA SUA LIBERAZIONE E IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI

In carcere: emergenza droga, violenza e suicidi

  • di

Salute in carcere: è emergenza tra droga, violenza e suicidi “Servono Unità Operative aziendali, dotate di autonomia organizzativa e gestionale, multifunzionali e multiprofessionali, in modo da favorire una collaborazione rapida, efficace, coordinata tra il Sistema Sanitario, la Giustizia e il Welfare” Pubblicato:21-11-2023, Dire – Le carceri italiane esplodono tra problemi cronici e… Leggi tutto »In carcere: emergenza droga, violenza e suicidi

QUATTRO TESI RIASSUNTIVE SUL MASCHILISMO (E TRE MINIME APPENDICI IN VERSI E IN PROSA)

  • di

QUATTRO TESI RIASSUNTIVE SUL MASCHILISMO (E TRE MINIME APPENDICI IN VERSI E IN PROSA) 1. Poiche’ il maschilismo e’ la prima radice e il primo paradigma di tutte le violenze, la lotta contro il maschilismo e’ il primo dovere di ogni essere umano senziente e pensante.2. Il riconoscimento della eguale… Leggi tutto »QUATTRO TESI RIASSUNTIVE SUL MASCHILISMO (E TRE MINIME APPENDICI IN VERSI E IN PROSA)

Sensibilizzare l’opinione pubblica sulle molteplici forme di violenza che le donne subiscono: la violazione dei diritti umani

  • di

La Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne rappresenta un’occasione preziosissima per mettere in evidenza e combattere una delle più gravi, e soprattutto diffuse, violazione dei diritti umani. Celebrata il 25 novembre di ogni anno, questa giornata mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle molteplici forme di violenza che le donne subiscono in tutto il mondo… Leggi tutto »Sensibilizzare l’opinione pubblica sulle molteplici forme di violenza che le donne subiscono: la violazione dei diritti umani

FUORIUSCIRE DALLA VIOLENZA SULLE DONNE!!!

  • di

ISTAT: RETI TERRITORIALI PER LA GOVERNANCE La Convenzione di Istanbul (2011) sottolinea l’importanza di politiche integrate e la raccolta dei dati come attività essenziali per la lotta alla violenza maschile contro le donne e suggerisce l’adozione di modelli di governance multilivello dove “tutti i soggetti pertinenti, quali le agenzie governative,… Leggi tutto »FUORIUSCIRE DALLA VIOLENZA SULLE DONNE!!!

“La foresta ferita, il fattore umano: la violazione dei diritti umani nel mondo”

  • di

Riceviamo da CoRo Cari amici, guardatevi l’eccezionale servizio sulla situazione degli Yanomami a Roraima, andato in onda su RAI 3 lunedì 6 novembre alle 23,15, e che vede come meraviglioso protagonista il nostro Missionario fratel Carlo Zacquini. Si intitola: “La foresta ferita. Il fattore umano”. Dura 46 minuti. Lo troverete su… Leggi tutto »“La foresta ferita, il fattore umano: la violazione dei diritti umani nel mondo”

“Sia il popolo palestinese che il popolo ebraico sono realmente minacciati di genocidio “

A COSTO DI SEMBRARE IL SOLITO GRILLO PARLANTE… di “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo Ci sono alcune cose che vanno pur dette, e allora diciamole.*Ogni manifestazione a favore dell’esistenza dello stato di Israele che non s’impegni anche per la… Leggi tutto »“Sia il popolo palestinese che il popolo ebraico sono realmente minacciati di genocidio “

A CHE PUNTO È LA NOTTE… O MEGLIO IL S.S.N. PUBBLICO E IL NOSTRO REGIONALE E METROPOLITANO?

  • di

A CHE PUNTO È LA NOTTE… O MEGLIO IL S.S.N. PUBBLICO E IL NOSTRO REGIONALE E METROPOLITANO? di Paolo Ferraresi, Comitati Consultivi Misti dell’AUSL di Bologna La giunta dell’Emilia-Romagna aveva calcolato in circa 900 milioni di euro il deficit della sanità regionale nel 2022, dovuto principalmente alle maggiori spese sostenute… Leggi tutto »A CHE PUNTO È LA NOTTE… O MEGLIO IL S.S.N. PUBBLICO E IL NOSTRO REGIONALE E METROPOLITANO?

“Si rispettino diritto internazionale umanitario e diritto internazionale dei diritti umani”

  • di

Amnesty International è un’organizzazione imparziale per i diritti umani che cerca di assicurare che tutte le parti coinvolte in un conflitto armato rispettino il diritto internazionale umanitario e il diritto internazionale dei diritti umani. Di conseguenza, Amnesty International indagherà sulle azioni delle forze israeliane a Gaza per determinare se esse rispettino il… Leggi tutto »“Si rispettino diritto internazionale umanitario e diritto internazionale dei diritti umani”

“Il femminismo di pensiero come esercizio di continuità lo buttiamo via?”

  • di

il femminismo di pensiero come esercizio di continuità lo buttiamo via? di Giancarla Codrignani, politologa, giornalista, già docente e parlamentare Care donne, soprattutto giovani   il femminismo di pensiero come esercizio di continuità lo buttiamo via? Perché quello che ormai è il veterofemminismo era stato identificato come la sola novità del… Leggi tutto »“Il femminismo di pensiero come esercizio di continuità lo buttiamo via?”

In Iran persone ancora sottoposte a processi iniqui e condanne

  • di

Amnesty International Decine di persone, tra cui tre minorenni, rischiano l’esecuzione in relazione alle proteste in corso in Iran. Le autorità iraniane usano la pena di morte come mezzo di repressione politica per instillare la paura tra i manifestanti e mettere fine alle proteste. Coerente con una politica di occultamento… Leggi tutto »In Iran persone ancora sottoposte a processi iniqui e condanne

“L’Afghanistan è diventato il paese più repressivo del mondo”

  • di

L’APPELLO DI AMNESTY INTERNATIONAL: “L’Afghanistan è diventato il paese più repressivo del mondo” Dal 15 agosto 2021, quando hanno preso il potere in Afghanistan, i talebani hanno avviato una nuova era di violenze e violazioni dei diritti umani. Oggi, due anni dopo, il paese è sull’orlo di una rovina irreversibile. I talebani, che… Leggi tutto »“L’Afghanistan è diventato il paese più repressivo del mondo”

Per una didattica sovversiva: “La responsabilità sociale del professionista della salute pone l’accento sulla presenza di una coscienza sociale”

  • di

di Angelo Stefanini, È possibile conciliare la didattica e la ricerca a livello universitario con l’attivismo e la mobilitazione attiva finalizzata a produrre un cambiamento sociale o politico che tuteli la salute? Abbiamo bisogno di vedere il mondo attraverso gli occhi degli emarginati e agire contro i processi e le… Leggi tutto »Per una didattica sovversiva: “La responsabilità sociale del professionista della salute pone l’accento sulla presenza di una coscienza sociale”

Cosa sono le “sindromi funzionali”, come si combattono?

  • di

Cosa sono le Sindromi funzionali? di Francesco Domenico Capizzi* In ogni ambito sociale e professionale l’abitudine a ricondurre sintomi vari e mutabili ad una specifica malattia organicarischia di creare vasti coni d’ombra sulle sindromi funzionali inorganiche, le cui origini non risiedono in lesioni e malfunzionamenti di organi ed apparati. In… Leggi tutto »Cosa sono le “sindromi funzionali”, come si combattono?