Vai al contenuto

Medicina

… E dopo il COVID? La formazione come strumento e metodo per una prevenzione efficace

Tavola rotonda in diretta web organizzata dall’o.d.v.“Scienza Medicina Istituzioni Politica Società”,in collaborazione con LAB – I Dialoghi della Bolognina. mercoledì 18 maggio h.21 INTERVENTI La formazione per la prevenzione, com’è e come dovrebbe essereGiovanni Leonardi, Agenzia nazionale della Sanità pubblica dellaGran Bretagna La formazione dei medici per far fronte ai… Leggi tutto »… E dopo il COVID? La formazione come strumento e metodo per una prevenzione efficace

VINCERE

La nostra civiltà pare destinata a popolarsi di masse di individui malformati dentro, impauriti, carichi di odio e di impulsi di rivalsa, afflitti da un vasto senso di perdita e di depauperamento. Desiderosi, semplicemente, di agire la propria distruttività. Non odiano qualcuno, odiano tutto, perfino sé stessi. Anzi, all’odio di sé sono stati educati proprio dal loro mondo. Si odiano perché non sono eccellenti, non sono primi, si odiano perché sono dei perdenti. Ora, nella propaganda guerresca di questi mesi, vediamo dispiegarsi in tutta la sua potenza la retorica del vincere. Non si parla più di pace, si parla di vincere. Schiacciare l’avversario. Annientare.
Noi italiani stiamo abbarbicati alla nostra amata Costituzione, che merita peraltro tutto il nostro amore, ma non ci rendiamo conto che essa, per le nuove generazioni, parla una lingua che nemmeno in sogno esse possono comprendere. E non la comprendono più nemmeno troppi nostri politici. Conservatori, progressisti, destra, sinistra… categorie divenute ormai ciarpame rugginoso. Resta il preservare: custodire intatto, salvare da un male futuro. Un male futuro terribilmente vicino al presente.

 GLI INTERFERENTI ENDOCRINI E L’AMBIENTE OBESOGENO

  • di

di MARINA MARINI* Tre anni fa, su invito della dott.ssa Mariani-Cerati, ho commentato per il blog “Autismo-biologia” l’articolo Current Knowledge on Endocrine Disrupting Chemicals (EDCs) from Animal Biology to Humans, from Pregnancy to Adulthood: Highlights from a National Italian Meeting, articolo firmato da Maria Elisabeth Street e da 24 altri… Leggi tutto » GLI INTERFERENTI ENDOCRINI E L’AMBIENTE OBESOGENO

Infelicità senza legami

Gli impulsi umani verso l’attaccamento, l’affettività e la cura, combattuti dentro di sé come pericolose debolezze, e sottaciuti in società come vergogna, sono divenuti nella nostra civiltà a neoliberismo maturo dei clandestini che solcano l’anima a bordo di barconi. Sullo stesso mare veleggiano splendidi panfili, beate fantasie di autosufficienza e viaggi, gente vestita di bianco con i capelli puliti al vento, e i piedi ben piantati sui boccaporti delle stive in cui nascondono l’angoscia di essere brutti, deformi e inadeguati.

Epatite bambini, ministero Salute sollecita segnalazione casi: ecco le istruzioni

  • di

“Alcuni casi positivi per Sars-Cov-2, caratterizzare virus per determinare associazione”(DIRE – Notiziario settimanale Sanità) Roma, 27 apr. – “Si sollecita la segnalazione di ogni eventuale caso di epatite acuta che risponda alla definizione di caso attualmente adottata dall’Oms, a questo ministero, Direzione Generale della Prevenzione sanitaria, (Ufficio 5 – Prevenzione… Leggi tutto »Epatite bambini, ministero Salute sollecita segnalazione casi: ecco le istruzioni

Per gli Europei bene la vaccinazione anti Covid. Gli italiani sono i più convinti

  • di

IDOTTNET | 19/04/2022 18:56 Il 53% è soddisfatto del modo in cui l’UE ha gestito la strategia vaccinale, mentre il 38% non si ritiene soddisfatto L’82% degli europei aferma di essersi vaccinato contro il Covid e di aver già fatto o di essere pronto farsi anche la dose di richiamo. È uno… Leggi tutto »Per gli Europei bene la vaccinazione anti Covid. Gli italiani sono i più convinti

La salute della donna passa anche dalla parità di genere sul lavoro per le professioniste sanitarie

  • di

La salute della donna passa anche dalla parità di genere sul lavoro per le professioniste sanitarie Più attenzione alla salute della donna significa anche più tutele e pari dignità per le lavoratrici della sanità. di Gloria Frezza* Il 22 aprile di ogni anno è il giorno dedicato alla Salute della donna,… Leggi tutto »La salute della donna passa anche dalla parità di genere sul lavoro per le professioniste sanitarie

Covid, Iss: In Italia grazie a vaccini evitati 8 mln casi e 150mila morti

  • di

Covid, Iss: In Italia grazie a vaccini evitati 8 mln casi e 150mila morti(DIRE – Notiziario settimanale Sanità) Roma, 20 apr. – La campagna vaccinale contro il Covid-19 in Italia ha permesso di evitare circa 8 milioni di casi, oltre 500.000 ospedalizzazioni, oltre 55.000 ricoveri in terapia intensiva e circa… Leggi tutto »Covid, Iss: In Italia grazie a vaccini evitati 8 mln casi e 150mila morti

I nove sintomi della variante Omicron che colpiscono i vaccinati e i due segni precoci dell’infezione

  • di

SALUTE 8 Aprile 2022 11:30 Sebbene il vaccino protegga dalle forme più gravi dell’infezione è comunque possibile ammalarsi anche se si è vaccinati completamente. Da uno studio norvegese, pubblicato sulla rivista Eurosurvelliance, è stato possibile individuare i sintomi più comuni nelle persone che hanno ricevuto due dosi di un vaccino anti-Covid.… Leggi tutto »I nove sintomi della variante Omicron che colpiscono i vaccinati e i due segni precoci dell’infezione

Cicloturisti si diventa: 5 consigli per preparare il primo viaggio in bicicletta

  • di

5 Aprile 2022 di Andrea Guerra, FIAB È il tuo primo viaggio in bicicletta e non sai da dove cominciare? Bene, comincia da qui: ti diamo noi qualche consiglio per metterti sulla buona strada. Perché sicuramente tutto questo gran parlare di cicloturismo ti ha messo una voglia matta di provarci, di vedere se anche tu… Leggi tutto »Cicloturisti si diventa: 5 consigli per preparare il primo viaggio in bicicletta

Ecco i cinque cibi-scudo che riducono il rischio di tumore alla prostata

  • di

ANDROLOGIA | REDAZIONE DOTTNET | 10/04/2022 16:33 Le evidenze più solide riguardano alcuni cibi che contengono sostanze ad azione antiossidante e antiproliferativa, come epigallocatechine, licopene, resveratrolo e di recente il pterostilbene Gli antiossidanti presenti in diversi cibi, dal tè verde al pomodoro cotto, passando per i frutti rossi, l’uva e il melograno,… Leggi tutto »Ecco i cinque cibi-scudo che riducono il rischio di tumore alla prostata

Sigarette elettroniche, studio australiano ne raccomanda il divieto

MEDICINA INTERNA | REDAZIONE DOTTNET | 07/04/2022 13:51 Le e-sigarette causano avvelenamento, lesioni, ustioni, tossicità immediata attraverso l’inalazione e anche convulsioni.  La vendita e la promozione di sigarette elettroniche dovrebbero essere proibite dai governi, sostiene il Consiglio australiano su fumo e salute, in seguito all’analisi più comprensiva finora realizzata sui danni del… Leggi tutto »Sigarette elettroniche, studio australiano ne raccomanda il divieto

Video degli interventi del Convegno SMIPS – 25 marzo 2022

STILI DI VITA, CONTESTI AMBIENTALI E SALUTE COORDINANO: G. BRAGAGNI, G. FACILLA • DIRITTO ALLA SALUTE E DIGNITA’ UMANA, G. GILIBERTI • TUTELA DELLE PERSONE CON MALATTIE RARE, C. HANAU L’EPIDEMIA DELLE MALATTIE CRONICO-DEGENERATIVE,M.P. FANTINI • PREVENZIONE PRIMARIA E SECONDARIA IN ONCOLOGIA, A. MAESTRI • L’OBESITÀ: ORIGINI, PREVENZIONE E PROSPETTIVE, F. ANZOLIN • IL TABAGISMO… Leggi tutto »Video degli interventi del Convegno SMIPS – 25 marzo 2022

Cambiano le regole per l’esame di ammissione alla Facoltà di   Medicina e Chirurgia

di Marina Marini* Due recenti articoli puntano lo sguardo sulle nuove modalità per l’accesso a Medicina: http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=102338&fr=n https://www.today.it/scuola/test-ingresso-medicina-2022-2023-novita.html Tutti gli anni, verso la fine dell’anno scolastico, ricominciano sui media le polemiche sul numero chiuso per l’ammissione al Corso di Laurea in Medicina e nelle professioni sanitarie e su relativo esame… Leggi tutto »Cambiano le regole per l’esame di ammissione alla Facoltà di   Medicina e Chirurgia

Oltre la pandemia? Elementi per una riflessione politica (e non solo…)

di Raffaella Gherardi * Fonte mentepolitica Nell’indimenticabile film di David Lynch “Una storia vera” (1999: titolo inglese originario “The Straight Story”, il film fa riferimento a un fatto realmente accaduto) il vecchio e acciaccato Alvin Straight compie un lunghissimo e difficile viaggio a bordo di un tagliaerba per andare a visitare il… Leggi tutto »Oltre la pandemia? Elementi per una riflessione politica (e non solo…)

Perché i sogni

di Gigliola Grassi Zucconi Quando ci svegliamo abbiamo l’impressione di aver sognato solo in quella manciata di minuti prima del risveglio.  I tanti studi fatti sul sonno dimostrano che in realtà abbiamo sognato per tutta la durata del nostro sonno. E dal momento che la specie umana ‘spende’ un terzo… Leggi tutto »Perché i sogni

Il medico resta un esile segmento della Medicina

  di Francesco Domenico Capizzi* Dal Piemonte alla Sicilia si susseguono minacce, intimidazioni, violenze verbali, insulti ed aggressioni a medici ed infermieri addetti, spesso volontari, alle vaccinazioni anti-covid. Un fenomeno analogo si registra anche nei confronti di immunologi ed infettivologi, giornalisti e uomini politici che partecipano a trasmissioni televisive o… Leggi tutto »Il medico resta un esile segmento della Medicina

Vitamina D e rischio di morte da COVID-19

di Marina Marini*  Un recente articolo apparso in Critical Reviews in Food Science and Nutrition di Armin Ebrahimzadeh e altri, dell’Università di Kashan (Iran), intitolato Association between vitamin D status and risk of covid-19 in-hospital mortality: A systematic review and meta-analysis of observational studies https://doi.org/10.1080/10408398.2021.2012419(Associazione tra lo stato della Vitamina… Leggi tutto »Vitamina D e rischio di morte da COVID-19

268 minori in rianimazione. Sopra i 10 anni cresce il rischio di ammalarsi con forme severe

Fonte : Il Faro di Roma che ringraziamo Al 5 gennaio erano 268 gli under 19 ricoverati in terapia intensiva per Covid. Di questi 68 sono bambini di età inferiore ai 3 anni, 24 rientrano nella fascia 3-5 anni, 59 nella fascia 6-11, 61 nella fascia 12-15 e 76 in… Leggi tutto »268 minori in rianimazione. Sopra i 10 anni cresce il rischio di ammalarsi con forme severe

TERAPIA INTENSIVA

                                         di Francesco Domenico Capizzi* “Terribilis est locus iste! Haec domus Dei est et porta coeli” (Genesi, 28; 17): allocuzione che, scolpita in numerose abbazie e cattedrali, sollecita clero, fedeli e… Leggi tutto »TERAPIA INTENSIVA

Invenctivae contra medicum quendan …. 1352. di Francesco Petrarca.

Un’opera storico-letteraria d’attualità, un emblema a favore della ideologia antiscientifica in tempo pandemia.  di Pier Roberto Dal Monte* “….. ut vero iam desinam, medicum non consilio sed eloquio pollentem velut insidiatorem vitae, sicarium aut veneficum vitare debes” (F. Petrarca. Lettere. Familiares. 5.19.8 a Clemente VI). ‘…ma per ora concludo, dovresti… Leggi tutto »Invenctivae contra medicum quendan …. 1352. di Francesco Petrarca.

IL GALLO, ASCLEPIO, IPPOCRATE

di Francesco Domenico Capizzi* Il Tempo costituisce uno dei pilatri su cui poggia la Medicina, intesa come Scienza, prima e più, che come arte alla quale Socrate in punto di morte raccomanda di regalare “un gallo…dateglielo, non ve ne dimenticate” (Platone, Fedone 399 a.c.). Che venga sacrificato ad Asclepio! Dio… Leggi tutto »IL GALLO, ASCLEPIO, IPPOCRATE

Rare Sibling: tra responsabilità, cura e desiderio di normalità, cosa significa essere fratello di un malato raro

di Chiara Stella Scarano Fonte: Sanità Informazione che ringraziamo Dal 2018 OMAR dà voce alla categoria dei siblings: «La condivisione esperienziale strumento importantissimo per elaborare il proprio vissuto». Oggi un disegno di legge per il riconoscimento ufficiale dello status di sibling Sono migliaia in Italia. Sono bambini, adolescenti, adulti, in… Leggi tutto »Rare Sibling: tra responsabilità, cura e desiderio di normalità, cosa significa essere fratello di un malato raro

Disertori

di Fausto Anderlini Torno sui cortei ostili al green pass. Sebbene, non disponendo più degli strumenti d’investigazione empirica, limitandomi al ‘sentito dire’, alle impressioni visive e ai parallelismi metaforici.Sfidano il virus marciando a viso aperto, tanto quanto temono il vaccino. Una prova di coraggio e insieme di pavidità. Una totale… Leggi tutto »Disertori

OMAGGIO A DUE UOMINI CHE HANNO IMMAGINATO IL FUTURO. LA COCAINA, IL POLIZIOTTO, IL FARMACISTA, IL PROFESSORE

Un romanzo riscopre il chirurgo Benedetto Schiassi e il farmacista Francesco Zanardi come pionieri dell’anestesia e della farmacologia italiana di Andrea Gentili* Il contesto medico e sociale Gli ultimi anni del diciannovesimo secolo sono caratterizzati da un confronto fra due mondi e due culture che si contrastano e si combattono.… Leggi tutto »OMAGGIO A DUE UOMINI CHE HANNO IMMAGINATO IL FUTURO. LA COCAINA, IL POLIZIOTTO, IL FARMACISTA, IL PROFESSORE

LA PANDEMIA DEI NON VACCINATI

di Francesco Domenico Capizzi*Green-pass e no-vax sono divenuti una questione di natura politica? Certamente, e lo sono la pandemia in corso e le pandemie in genere, come larga parte delle malattie che conosciamo, riconducibili a scelte politiche e, di conseguenza, a simmetriche conseguenze socio-economico-organizzative e culturali su cui le comunità… Leggi tutto »LA PANDEMIA DEI NON VACCINATI

Malattie rare, approvata la legge

La nuova legge garantirà assistenza e cure adeguate ai malati, sostegno alle loro famiglie e incentiverà la produzione e ricerca dei cosiddetti farmaci orfani che, in assenza di incentivi, non risulterebbero redditizi. Ecco il dettaglio della Legge – L’articolo 1 enuncia la finalità identificandola nella tutela del diritto alla salute delle… Leggi tutto »Malattie rare, approvata la legge

Il rischio di un grave passo indietro. E non è un film

Carcere. Il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria elabora una circolare per ridisegnare il trattamento penitenziario nel circuito di media sicurezza, il quale è il più grande contenitore dei 54 mila detenuti presenti nelle carceri italiane di Patrizio Gonnella su il manifesto del 27 ottobre 2021 In questi giorni sono accaduti tre fatti… Leggi tutto »Il rischio di un grave passo indietro. E non è un film

CARE AMICHE E CARI AMICI NO-VAX E NO-PASS-GREEN

di Francesco Domenico Capizzi* Intento di questa lettera è illustrare e commentare i dati diffusi da Istat, Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute e bibliografia medica rivolgendovi sommessamente l’invito a ponderare quanto sotto riportato con l’auspicio che sia possibile discuterne insieme sottraendo ogni pregiudizio, positivo o negativo, verso dati… Leggi tutto »CARE AMICHE E CARI AMICI NO-VAX E NO-PASS-GREEN

Seminario internazionale sul concetto e la pratica della cura

Il seminario si svolgerà il 23 e 24 ottobre (dalle 14:00 alle 17:30), una settimana prima del vertice del G20. Vuole essere anche occasione per esprimere valutazioni critiche e prospettive per consolidare le relazioni internazionali. Proposto da FemmSdc Group (gruppo femminista attivo nella Società della Cura, rete italiana di oltre 400 associazioni) con… Leggi tutto »Seminario internazionale sul concetto e la pratica della cura

Per una lettura non banale del fenomeno No-vax

Serve una lettura attenta del fenomeno No-vax/noGreenPass, poiché non possiamo illuderci: questo fenomeno crescerà, e solo la sua corretta comprensione può contribuire a modificarne le caratteristiche e a temperarne i potenziali pericoli per la salute pubblica. Etichettarli come pericolosi ignoranti untori non fa che rinserrare e rendere più numerose le loro file. Questo fenomeno rappresenta un problema reale, duro, non banalizzabile, con radici ben piantate nei fondamenti stessi della nostra attuale civiltà neoliberista. Per quanto espresse in forma persecutoria, le sue ragioni sono le ragioni di ogni cittadino di questa nostra società, e comprenderle, anziché schiacciarle sotto un marchio di infamia, è l’unica strada a lungo termine percorribile.

L’ATTENZIONE PURA

                                 di Francesco Domenico Capizzi* La piena copertura vaccinale resta la priorità assoluta nel contrasto alla pandemia e nel contributo personale alla difesa della propria e dell’altrui salute, verso cui è indispensabile l’attenzione di ogni cittadino,… Leggi tutto »L’ATTENZIONE PURA

INSIEME PER PRENDERCI CURA

L’Associazione Medica Ebraica (AME) coglie questa occasione per presentare un progetto nato negli anni 1990 sotto la spinta del dialogo inter-religioso iniziato dalla collaborazione tra il Cardinal Martini , l’Imam Pallavicini e il rabbino G. Laras ed il progetto di umanizzazione degli ospedali iniziato a Milano presso L’Istituto Nazionale Tumori… Leggi tutto »INSIEME PER PRENDERCI CURA

NO-VAX, NO-GREENPASS: “LIBERTARISMO INDETERMINISTA”:

  • di

     di Francesco Domenico Capizzi* Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti, stabilisce il primo articolo della Dichiarazione del 10 dicembre del 1948. Anche di commettere errori, in buona fede, s’intende? Sì, perché, continua l’articolo, tutti gli esseri umani sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso… Leggi tutto »NO-VAX, NO-GREENPASS: “LIBERTARISMO INDETERMINISTA”:

AIFA: presentato il primo “Atlante delle disuguaglianze sociali nell’uso dei farmaci”

  • di

FONTE : AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO L’Agenzia Italiana del Farmaco ha presentato il primo “Atlante delle disuguaglianze sociali nell’uso dei farmaci per la cura delle principali malattie croniche”.     «L’obiettivo di questa nuova pubblicazione, che arricchisce la costellazione dei Rapporti OsMed, è stato valutare come nell’ambito di un sistema universalistico,… Leggi tutto »AIFA: presentato il primo “Atlante delle disuguaglianze sociali nell’uso dei farmaci”

L’INGRESSO ALLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA: UNA SORTA DI LOTTERIA

Francesco Domenico Capizzi* Il 3 settembre si svolgerà il test per l’ingresso alla Facoltà di medicina e chirurgia delle Università italiane fra speranze, sogni, proteste, presunte irregolarità e un pizzico di rabbia, esattamente come un anno fa: 66.638 candidati, circa duemila in meno rispetto al 2019, per 13.078 posti disponibili,… Leggi tutto »L’INGRESSO ALLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA: UNA SORTA DI LOTTERIA

Tra pressapochismo delle informazioni e condizionamenti delle fake news

di Francesco Provinciali Secondo il Prof Ruben Razzante – docente di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e al Master in giornalismo dell’Università Lumsa di Roma – “si è avuta l’impressione, soprattutto dopo la prima ondata del Covid, che il ‘Festival della virologia a reti unificate’, alimentato in modo… Leggi tutto »Tra pressapochismo delle informazioni e condizionamenti delle fake news

E’ nata una nuova sindrome?

Francesco Domenico Capizzi *  Una nuova sindrome? La sindrome conseguente a Sars-2 Covid 19: una miscellanea di poliforme e molteplici situazioni associate, potenzialmente patogenetiche, che potrebbero persistere nel tempo, anche dopo la fine della pandemia: –  Durante il confinamento i tabagisti abituali sono passati dal 23% a circa il 22% della… Leggi tutto »E’ nata una nuova sindrome?

COSTITUZIONE, OMEOSTASI, ECO-BIO-SOCIOSFERA

               Francesco Domenico Capizzi* Gli articoli di Vincenzo Balzani e Franco Nanni, rispettivamente scienziato e psicoterapeuta, pubblicati sul sito dell’ODV SCIENZA MEDICINA ISTITUZIONI POLITICA SOCIETA’ (www.smips.org),  convergono su possibili e ricorrenti equilibri/squilibri indotti nell’ambiente naturale, nella formazione della persona e nell’organizzazione sociale a causa… Leggi tutto »COSTITUZIONE, OMEOSTASI, ECO-BIO-SOCIOSFERA

Gli inquinanti invisibili della mente – Parte I

Non è solo l’ambiente fisico ad essere inquinato: anche la società, i suoi messaggi e le sue rappresentazioni possono inquinare il loro mondo interno, psichico degli individui con conseguenze sul loro benessere e sulle loro scelte di vita e di salute. Ho definito “sociosfera” il complesso insieme di processi grazie ai quali un individuo forma dentro di sé una serie di modelli su cosa sia un essere umano, la società, il lavoro, le relazioni, il successo, l’amore, l’amicizia, il valore delle persone ecc., e sviluppa motivazioni specifiche verso questo o quell’aspetto. La sociosfera dunque orienta le nostre azioni, le nostre aspirazioni, le nostre scelte di piccolo e grande calibro. Ho poi proposto l’idea che la sociosfera, al pari dell’ambiente fisico, oggi registri un notevole livello di inquinamento, e mi sono messo alla ricerca di segni di questo fenomeno.

Gli inquinanti invisibili della mente – Parte II

Nella prima parte di questo articolo ho definito “sociosfera” il complesso insieme di processi grazie ai quali un individuo forma dentro di sé una serie di modelli su cosa sia un essere umano, la società, il lavoro, le relazioni, il successo, l’amore, l’amicizia, il valore delle persone ecc., e sviluppa motivazioni specifiche verso questo o quell’aspetto. La sociosfera dunque orienta le nostre azioni, le nostre aspirazioni, le nostre scelte di piccolo e grande calibro. Ho poi proposto l’idea che la sociosfera, al pari dell’ambiente fisico, oggi registri un notevole livello di inquinamento, e mi sono messo alla ricerca di segni di questo fenomeno. In questa seconda parte termino questa elencazione e propongo alcune conclusioni.

Progresso e sviluppo

              di Francesco Domenico Capizzi*               La parola progresso è sparita dal vocabolario, in disuso nella politica e nelle organizzazioni e aggregazioni sociali. E’ assorbita da sviluppo, come se l’un termine equivalesse all’altro in una confusione fra progresso… Leggi tutto »Progresso e sviluppo

Enhancement

di Francesco Domenico Capizzi * Alla finale di Londra il puntuale commento tecnico al femminile di Katia Serra, giornalista e calciatrice, ha segnato un punto positivo sulla via ancora impervia della effettiva parità di genere, addirittura discorrendo… di football! … e di che football! … e in che sede e… Leggi tutto »Enhancement

Carità e compassione

A proposito del recente documento della C.E.I. contro ogni forma di eutanasia e dell’attuale raccolta di firme per un referendum popolare a favore del suicidio assistito  Francesco Domenico Capizzi *  “E’ necessario che gli Statiriconoscano l’obiezione di coscienza in campo medico e sanitario…dove questa non fosse riconosciuta si può arrivare alla… Leggi tutto »Carità e compassione

L’homme machine

Autore: Francesco Domenico Capizzi “Fattori che favoriscono l’insorgere di malattie: l’indigenza, la solitudine, la marginalità sociale e la precarietà lavorativa, l’insufficiente scolarità…evitabili l’80% delle malattie”: è quanto affermato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel lontano 2006. Da allora poco o nulla è cambiato, ma, in compenso, fra le nostre popolazioni circola indisturbata… Leggi tutto »L’homme machine

STOP alla protezione dei brevetti per i vaccini anti-covid: tuteliamo la salute pubblica.

PER FIRMARE LA PETIZIONE CLICCA QUI [ENGLISH BELOW] “Nella crisi dobbiamo stare dalla parte dell’umanità“. Mary Robinson, ex presidente dell’Irlanda e Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. Il divario nei tassi di vaccinazione contro il COVID-19 tra paesi ricchi e poveri cresce ogni giorno. Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore… Leggi tutto »STOP alla protezione dei brevetti per i vaccini anti-covid: tuteliamo la salute pubblica.

L’iceberg

Autore : Francesco Domenico Capizzi * – 12.06.2021 Nell’impegno politico-istituzionale e mediatico il monopolio acquisito dalla pandemia virale, con connesse logistiche vaccinali e a fronte di avversioni e di effetti collaterali indesiderati, espone a rischi simmetrici e maggiori: l’oblio, forse inconsapevole, delle forme cliniche di pandemie non virali ancor più estese e… Leggi tutto »L’iceberg

PROGRESSO E SVILUPPO

                                        Francesco Domenico Capizzi* L’Associazione SCIENZA MEDICINA ISTITUZIONI POLITICA SOCIETA’ (www.smips.org) non intende riscrivere una Storia delle Scienze esatte o della Medicina oppure occuparsi di Sociologia o Politica, ma revisionarne alcuni tratti… Leggi tutto »PROGRESSO E SVILUPPO

Video della presentazione del libro:” Viaggio dentro il covid a Bologna “

Il giorno 7 giugno si è celebrata presso la sede dell’Associazione SMIPS la presentazione del libro “Viaggio dentro il Covid a Bologna” . I video dell’evento. Presentazione del libro ” Viaggio dentro il covid a Bologna  Video 1 Presentazione del libro ” Viaggio dentro il covid a Bologna Video 2… Leggi tutto »Video della presentazione del libro:” Viaggio dentro il covid a Bologna “

Pietre false e frammenti di vetro

Autore: Francesco Domenico Capizzi * Trascorreranno numerosi secoli – fino al 1789 in Francia, al 1861 in Russia – prima che una campana, ben grande e dal rintocco grave come quella dell’Arengo  del Palazzo del podestà in piazza Maggiore a Bologna nell’agosto 1256, annunciasse la fine della “servitù della gleba” e, dunque,… Leggi tutto »Pietre false e frammenti di vetro

La crisi di un arco storico

Autore: Francesco Domenico Capizzi*              Sono innumerevoli gli esempi di avanzamento impetuoso tecnico-farmacologico-scientifico connesso alla Medicina moderna dalle radici nell’empirismo dell’autopsia e dell’istologia  e della correlazione fra sintomi e malattia stabilendo così criteri nosologici di riferimento. In questo processo evolutivo, ben lontano dalla teoria dei… Leggi tutto »La crisi di un arco storico

Pandemia-politica-istituzioni: un trinomio inscindibile

Autore: Francesco Domenico Capizzi * Come ciclicamente avvenuto per situazioni catastrofiche dentro le quali l’umanità intera è precipitata, l’attuale pandemia virale rende centrali e decisive le Istituzioni e la Politica favorendo la composizione di un trinomio dai fatti reso inscindibile: Pandemia-Politica-Istituzioni. L’emergenza sanitaria, socio-sanitaria e sociale, piombata a ciel sereno… Leggi tutto »Pandemia-politica-istituzioni: un trinomio inscindibile

Beati i primi

La nostra cultura è stata imbevuta dal concetto di competitività in ogni sua sfaccettatura; ogni adulto lo respira ovunque, sul lavoro, sui giornali, sulle riviste del benessere, poi lo passa ai figli. Che cosa è tracimato, di tutto questo, nella percezione comune della scuola? E, dopo questo bagno di agonismo di mercato, cosa è diventata la scuola italiana? È ancora aderente al dettato costituzionale o è divenuta altro, un luogo ostile dove vige il principio “beati i primi”? Un luogo dove la pietà umana è sospesa, nel consenso generalizzato, e dove, per poterne ricevere in deroga, è necessario essere dichiarati “malati”? Qual è il conto che tutto questo ci presenterà in termini di salute mentale?

Aspettando Godot fra fatalismi e metafisica

Autore: Francesco Domenico Capizzi Sull’intero pianeta, in media, il 15% dei decessi da Sars2-Covid19 è attribuibile all’esposizione prolungata dell’inquinamento atmosferico: in Europa il tasso raggiunge il 19%, nell’America del Nord il 17%, nell’Asia Orientale il 27%; in particolare, il 29% nella Repubblica Ceca, il 27% in Cina, il 26% in Germania, il… Leggi tutto »Aspettando Godot fra fatalismi e metafisica

Ricordo di Aldo Capitini

ALL’ASCOLTO DI ALDO CAPITINI CONTRO IL FASCISMO E LA VIOLENZA La mattina di venerdi’ 14 maggio 2021 presso il “Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera” di Viterbo si e’ svolto un incontro di studio sul tema “All’ascolto di Aldo Capitini contro il… Leggi tutto »Ricordo di Aldo Capitini

Presentazione del saggio “La fabbrica della salute e la fabbrica della malattia”, di Francesco Domenico Capizzi, Edizioni Diabasis, 2010

Autore : Adriano Prosperi “Dottore, mi dica la  verità”: queste sono le parole che si dicono al medico. Parole non necessarie, perché sappiamo che il medico ci dirà la verità – quella verità che diciamo di voler conoscere ma che spesso si attende con paura come se fosse una sentenza… Leggi tutto »Presentazione del saggio “La fabbrica della salute e la fabbrica della malattia”, di Francesco Domenico Capizzi, Edizioni Diabasis, 2010

La medicina come ultima difesa

Autore : Francesco Domenico Capizzi * – 28.04.2021 Storia, storia della Medicina, letteratura, memoria popolare hanno registrato il rapporto di causa-effetto degli stati morbosi ancor prima che la ricerca epide­miologica, involontaria necrofora, disvelasse che l’origine delle malattie segue andamenti ben definiti riguardo a culture, appartenenze sociali, gruppi etnici, residenze urbane… Leggi tutto »La medicina come ultima difesa

Scuola Medica Salernitana

LE RAGIONI ALLE ORIGINI DELL’ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “SMIPS, SCIENZA MEDICINA ISTITUZIONI POLITICA SOCIETA”

Autore: Francesco Domenico Capizzi* Storia, storia della Medicina, letteratura, memoria popolare hanno registrato il rapporto di causa-effetto degli stati morbosi ancor prima che la ricerca epidemiologica, involontaria necrofora, disvelasse che l’origine delle malattie segue andamenti ben definiti riguardo a culture, appartenenze sociali, gruppi etnici, residenze urbane o extra-urbane, varia da… Leggi tutto »LE RAGIONI ALLE ORIGINI DELL’ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO “SMIPS, SCIENZA MEDICINA ISTITUZIONI POLITICA SOCIETA”

Appello ai Presidenti

Al Presidente della Repubblica italiana Al Presidente del Consiglio dei Ministri Al Presidente del Senato Al presidente della Camera dei Deputati IL 26 APRILE FESTA DELLA LIBERTÀ ?Davanti all’euforia collettiva che si è diffusa, e che ha travolto le cautele contenute nella promessa di apertura del Presidente Draghi, ci sentiamo… Leggi tutto »Appello ai Presidenti

Particolare da: Happiness di Steve Cutts

La Bestia, la ricompensa e l’Apocalisse dell’Occidente

La Bestia del 21° secolo è… la “voglia”, l’ipertrofia del sistema della ricompensa. Una epidemia di individui, soprattutto giovani e giovanissimi, bloccati in una inerzia che impedisce loro di completare gli studi, di curare la salute, di fare esercizio fisico. Una massa di roditori ancorati alla ricompensa piccola e immediata, consumatori anestetizzati, con al vertice una élite di turbo-cervelli con studi e master di alto livello.

Il trionfo del principio di prestazione

Il comportamento di un bambino è sottoposto quasi 24 ore per 7 giorni a qualche forma di principio di prestazione o di disciplina. Il bambino “migliore” socializza facilmente, è veloce nel capire, nel fare i compiti, nell’igiene personale, sta seduto per tutto il tempo richiesto, non fa domande salvo quando deve farle… Insomma, perfetto sotto ogni aspetto. E soprattutto: migliore del 90% degli adulti che lo circondano. Può forse stupire che l’ansia da prestazione affligga un numero di bambini e adolescenti sempre maggiore?

La fretta, patologia del terzo millennio

La mamma sveglia il suo bambino e gli dice di far presto. Escono e corrono a scuola. La mamma guida veloce poi scendono e gli dice di camminare in fretta. Il bambino entra in classe e probabilmente gli verrà detto di sbrigarsi. In tutte queste attività sarà sempre misurato il tempo che impiega, gli verrà fatto notare di essere stato lento, di essere rimasto indietro. Il bambino potrebbe avere altri impegni, nuoto, calcio… Bisognerà fare in fretta ad andare, che l’allenatore non aspetta. E prima o dopo gli impegni c’è l’invasione dei compiti e dello studio. La sera dopo cena gli verrà mostrato l’orologio sulla parete: “è tardi, è ora di andare a letto”. Bisogna fare in fretta anche quello, bisogna dormire in fretta perché domani comincia un altro giorno da fare in fretta.
E nei giorni di vacanza? Orrore all’idea che il bambino possa vivere un poco di tempo liberato dalla pressione temporale. La masturbazione non è più un peccato, ciondolare sì.

La Grande Sperimentazione

Noi abbiamo passato diversi milioni di anni ad affinare la relazione precoce madre-bambino… e appena 15 anni a distruggerla. A partire dalla 2° guerra mondiale, con un’accelerazione verso il 1960, abbiamo cominciato la più grande sperimentazione sociale intrapresa nel mondo occidentale.
C’è voluto tempo per vedere i frutti maturi di questa rivoluzione: forme di attaccamento variamente disturbate, deprivazione da relazioni intime rispecchianti e rinforzanti, una vita troppo precocemente distaccata dall’ambiente caldo e rassicurante della diade madre-bambino. I risultati li vediamo ogni giorno nelle scuole, nelle case, e, purtroppo, talvolta sui giornali. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il peso globale dei disturbi mentali continua a crescere con un conseguente impatto sulla salute e sui principali aspetti sociali, umani ed economici in tutti i Paesi del mondo.

Il problema è il bambino?

Sullo snodo tra lavoro e maternità vengono avanzate periodicamente varie proposte, ma mi pare che pressoché tutte si basino in definitiva su un unico assunto: il bambino e il legame con esso sono l’ostacolo, il problema, e da essi la madre va liberata il prima possibile, tramite nidi, micronidi, app, banche del tempo tra mamme, baby sitter e ogni altra risorsa idonea.
il bambino è biologicamente strutturato per ricevere cure e accudimento da chi lo ha partorito, quantomeno nei primi mesi e questa figura non è così intercambiabile nelle prime fasi della vita del neonato. La direzione delle politiche per la maternità dovrebbe dunque partire da un assunto diverso: il problema non è allontanare il bambino dalla madre ma dare supporto, rete sociale e aiuti alla madre per occuparsi bene in serenamente del suo bambino fin quando egli ne ha un bisogno assoluto e biologico.

Bambini d’oggi

Le classi si stanno gradualmente popolando di una tipologia di bambino che potremmo provvisoriamente denominare “disorganizzato” con una definizione volutamente vaga, e che, per evitare ulteriori etichettamenti, chiameremo semplicemente “D”. Si caratterizza soprattutto per avere non bisogni speciali, bensì bisogni normali ma disattesi: ad esempio, aveva bisogno di accudimento e presenza ma è stato inserito troppo precocemente in strutture educative, aveva bisogno di tempo per maturare e apprendere ma è stato sollecitato a produrre performance che non era ancora in grado di dare.

Salute mentale: quale prevenzione?

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il peso globale dei disturbi mentali continua a crescere con un conseguente impatto sulla salute e sui principali aspetti sociali, umani ed economici in tutti i Paesi del mondo. Ci sono alcune ragionevoli certezze su quali fattori predispongano allo sviluppo di psicopatologie, e una buona prevenzione primaria dovrebbe agire in modo incisivo su tutti questi fattori, che presentano però fortissime inerzialità e freni dovuti al modello socioeconomico di sviluppo.

La pandemia fra Lev Tolstoj e Cesare Lombroso

“Piuttosto che studiare le manifestazioni della potenza la storiografia moderna dovrebbe applicarsi alle cause che la formano, ma in teoria respinto il metodo antico nella pratica lo segue” (Tolstoj, Guerra e pace, Epilogo parte II, Garzanti 2007). Politica, Istituzioni e formazione dell’opinione pubblica tendono a rimanere nel solco di quel… Leggi tutto »La pandemia fra Lev Tolstoj e Cesare Lombroso

I topi non devono fumare

Francesco Domenico Capizzi * Istituzioni e politica potranno ignorare che i fumatori positivi al Coronavirus presentano, rispetto ai non fumatori, situazioni cliniche più gravi e suscettibili di terapia intensiva e di ventilazione meccanica? L’esperienza cinese ha dimostrato una significativa differenza di genere nei tassi di letalità – il 4.7% degli uomini… Leggi tutto »I topi non devono fumare

Le forme multiple e capricciose della malattia

Con la pandemia la malattia accentua i suoi connotati, risveglia il senso di paura, quiescente nell’epoca del progresso illimitato a tutto tondo, della tecnologia estesa, della connessione universale, della disponibilità di ogni bene e consumo, dell’incremento algoritmico dell’attesa di vita, della telemedicina e dell’accertamento diagnostico e cura per ogni evenienza…